Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

lunedì 23 aprile 2012

Non esce sangue? Allora non è vergine!


Più che un luogo comune, quella del sangue che deve fioccare dalla vagina della consorte appena sposata ed iniziata al sesso, è saggezza popolare.

Ma perché esce del sangue?
La fuoriuscita del sangue è dovuta alla rottura dell'imene.

Cos'è l'imene?
E' un insignificante pezzo di carne, un setto di membrana mucosa che, come un petalo, copre parzialmente l'esterno dell'apertura della vagina.

Ecco il perché del termine "deflorare una vergine".

Una volta sfaldato, d'esso restano solo alcuni lembi denominati lobuli imenali.

Naturalmente, come ogni persona è diversa da un'altra, può capitare che una donna ne sia sprovvista o che ne abbia uno di forma ed elasticità tali da non causarle una perdita di sangue durante il primo rapporto.

Circa il 20% delle donne sono deflorate dalla Natura già alla nascita (non possiedono l'imene).

I tipi di imene sono: anulare (diaframma forato), a falce, a falce rudimentale, labiato, imperforato, cribriforme (con molti piccoli fori), a carena, a pendaglio.






Quindi maschietti, non siate ottusi e, per cortesia, evitate di chiedere ad una ragazza di dare un'occhiata giù prima di farle una proposta di fidanzamento.

Alla falsa mitizzazione dell'imene è dovuto il vaginismo primario: un problema sessuale in cui i muscoli vaginali si contraggono anticipando il dolore di una prima penetrazione ritenuta dolorosa.

E' quindi importante che le ragazze conoscano il loro corpo (devono capire che tipo di apertura hanno, se cribriforme, anulato, septato ecc.) e che considerino l'imene per quello che è, una membrana elastica che può essere dolcemente "allentata", anche con le proprie dita, prima di un rapporto fino a quando sparirà senza dolore.

Immagine | Wikipedia
Viola Dante © RIPRODUZIONE RISERVATA

117 commenti:

  1. Ma potrebbe anche non essere più viva...

    RispondiElimina
  2. Questo "insignificante" pezzo di membrana, come lo chiama l'articolista, per un uomo è molto, ma molto più significativo di quanto non sembri.
    La società di oggi, ipocrita e falsamente moralista, tende a sminuire una cosa che invece appartiene all'istinto maschile: il possesso, e IN ESCLUSIVA, della propria donna.
    Chi scrive è un uomo che ha avuto una sola donna, mentre la mia lei era già stata deflorata da un altro: figli splendidi, il matrimonio va avanti lo stesso, ma.... c'è sempre e irrimediabilmente un ma: ancor oggi dopo 10 anni di matrimonio, ho la sensazione di dividere il mio letto con una donna di seconda mano. Con tutto l'impatto psicologico che ciò comporta, nel mio caso il sentirmi "eterno secondo", l'aver sposato una donna "marchiata" da un altro.
    Dài donne, sbizzarritive: primitivo, maschilista, talebano, coraggio ne ho sentite tante!
    Eppure leggendo su internet ho scoperto che tanti uomini nella mia stessa situazione vivono questa sensazione. E chissà quanti altri, che però non hanno il coraggio di ammetterlo, prima di tutto a sè stessi: a nessuno piace arrivare secondo.
    E allora chi è l'ipocrita? Sono io che ho il coraggio di scrivere queste righe, o è la società di oggi, che dietro la scusa "parità dei sessi" cerca di negare un istinto che appartiene al genere maschile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei da ammirare per la sincerità ma ragioni come un troglodita. Io, se fossi la tua donna, mi sentirei una puttana.

      Elimina
    2. AHAHAHAHAHAHAHAH se pensi che sia "falsa moralità" voler RICONOSCERE il DIRITTO di rispettare le esperienze di una persona stai male (anzi, state male).
      "A nessuno piace arrivare secondo" dici? Penso dovresti concentrarti sull'amore che prova tua moglie per te ogni giorno, piuttosto che soffermarti su." non sono stato il primo".
      Forse non sei il primo, ma lei ha scelto te, o l'hai minacciata per farla stare con te?

      Elimina
  3. Amico, quello che dici è molto interessante.

    Posso chiederti se hai il dubbio di non essere secondo ma solo uno DEI...

    E' tanto diverso essere stati preceduti nel letto da un altro dal fatto e probabilmente certezza che la tua lei abbia amato un altro prima di te?

    Inoltre perchè l'hai sposata? Perchè credevi di non trovarne una vergine o perchè lei è semplicemente eccezionale ma ha commesso un solo "ERRORE" di gioventù?

    Se il suo errore è quello di amare e concedersi con trasporto, allora potrebbe averne fatto un altro sposandoti.

    Non sto affatto accusando ne litigando, semplicemente mi incuriosisce la tua storia.

    Se non lo hai già fatto mi permetto di darti un consiglio: Guardala negli occhi con aria seriosa e chiedile se sei tu l'amore più grande della sua vita.

    Io non conosco la tua sposa ne te...ma se riesci a sentire il suo amore ed il suo cuore battere per te e quello che avete creato, SEI UN UOMO FORTUNATO E STAI CON UNA DONNA DI SERIE A che probabilmente ha anche sofferto il fatto di non averti conosciuto prima: MA ORA SEI LI!

    E' normale farsi prendere dai dubbi ma goditela fin infondo, goditela perchè non starà per sempre al tuo fianco. Amala e fatti amare perchè solo così trascorrerai degli anni felici.

    Ora posso chiederti se ne hai mai parlato con lei e cosa ti ha raccontato del suo passato e di questa storia?
    Spero continuerai a chiacchierare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione se lui basa il matrimonio sulla verginità è primitivo e non ama davvero..

      Elimina
  4. Io penso che si possano "pareggiare i conti" anche successivamente.....lo so che può sembrare fedifrago, ma.... ti posso assicurare, da uno che era nella tua stessa condizione, che meglio affrontare la situazione prima che dopo.
    Io ho fatto i conti in maniera meccanica, ho scelto una persona libera, niente inganni, solo un rapporto di purà carnalità senza impegni emotivi e senza rischi di malattie con una semi-professionista, e in maniera protetta; dopo che ho pareggiato i conti, pur avendo possibilità, occasioni, insomma pur potendolo rifare anche con altre, non l'ho rifatto; è finito tutto 2 anni e mezzo fà ed è durato tanto quanto il rapporto che mia moglie ha avuto con il suo ex-fidanzato in gioventù; può darsi che lei mi abbia mentito ovvero che abbia fatto di più ma a me non importa, l'importante è aver cancellato questa esclusiva che prima era stata concessa soltanto da me a lei. Ora le donne faranno le femministe furiose, lasceranno commenti negativi, ma il fatto è che la promiscuità è un danno diffuso che va arginato; se lo si alimenta poi non ci si può lamentare dopo (come del resto ora io non mi lamento più di quanto fece mia moglie in passato, perchè anch'io ORA, SOLO ORA, non sono più un santo). L'esclusiva d'amore dell'Anonimo del 22 Febbraio alla moglie, per giunta non ricambiato, non è stato un dono trascurabile, considerarlo innecessario, infondato o peggio falsamente morale significherebbe insultarlo; e se questa esclusiva non è ambivalente, è meglio annullarla presto, prima che faccia ulteriori danni; sarebbe idealmente da eliminare prima, ma se tardi..meglio che niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, le femministe sono cattive, non un uomo che va a farsi una donna solo per dare una "lezione" alla compagna ""colpevole"" di un """reato""" quale la promiscuità.
      Lo ha fatto con un uomo PRIMA DI CONOSCERTI.
      Che cosa disdicevole, come ha potuto?!

      Elimina
    2. Anomimo: sei il top xD

      Elimina
  5. Penso che Benny sia stato un pò troppo diretto e vendicativo....tuttavia devo prendere le difese dell'anonimo di cui sopra: non ti curare dei giudizi, sarebbe possibile considerarti talebano, maschilista e retrogrado se avessi detto "io ho avuto rapporti, non ero vergine, ma mi ha dato fastidio che anche lei non lo fosse"; invece hai richiesto dalla tua compagna una purezza che comunque hai voluto portare anche tu e questa è una cosa bellissima, magari glia ltri uomini sapessero fare tanto;non c'è machilismo o prepotenza in ciò che dici, e qundi non puoi essere additato come tale. Non pensino male i lettori, sono una donna, non prendo le sue difese per ragioni di solidarietà tra elementi dello stesso sesso! Piuttosto, Benny, ma tua moglie l'ha saputo di cosa hai fatto? Ti ha perdonato, nel caso l'avesse scoperto? E sei sicuro che tu non abbia più commesso quanto detto, non appena hai 'pareggiato i conti' come hai scritto?! Rispondi, per favore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sente male perché la moglie è stata "usata" da un altro. A casa mia questo lo chiamiamo maschilismo, che sia violento o meno non ha molta importanza

      Elimina
  6. Io son d'accordo con Anonimo, 23 febbraio 2009.

    Cioè quando l'hai sposata già non sapevi che non era vergine. E che colpa aveva lei se da ragazza pensava che quel corpo sarebbe stato per sempre.

    A dispetto di ciò che traspare una donna non fa così facilmente sesso. Non la prima volta.

    Il sesso sembra una cosa banale e naturale se si guardano gli animali. Si pensa spesso " Hey, sai che mi farei quella a sangue"...però dopo le prime volte sopraggiunge inesorabile l'intimità. Un forte legame che ti rende ossessivamente geloso.

    Un altra cosa. Lei ha sposato te pur avendo già provato qualcos'altro. Questo non vuol dire che sei migliore? Io la interpreterei così, anche perchè al resto non puoi rimediare se non lasciando scorrere i cattivi pensieri.

    Non tradire tua moglie perchè visto che hai due figli ti lascerebbe in mutande e ti rovineresti la vita.

    RispondiElimina
  7. Sono ancora Benny; per Marghenews: No, mia moglie non sa nulla, non può averlo saputo, e lo ripeto, NO, NON HO ALCUNA INTENZIONE di rifare un'altra volta quella esperienza che, a mio avviso, non è assolutamente tradimento; non ho tradito mia moglie e non lo farei mai, ciò che ho fatto è stata solo una specie di correzione, e non me ne pento.
    E per chi pensa che io abbia sbagliato, e che mia moglie abbia scelto me proprio perchè meglio dell'altro, grazie a questa sua prova di entrambi (come ha postato l'anonimo proprio sopra questo commento), rispondo che allora anche la mia 'scappatella' (che scappatella non è, sia chiaro) è servita a capire se amo veramente lei e non qualcun'altra; il dicorso delle esperienze passate come prova del partner più giusto è vecchio come Noè, la verità è che se un uomo o una donna porta all'altare una purezza, questa DEVE essergli/le corrsisposta; se non lo è, a lui/lei spetta la libertà di cancellare questa disparità che, detto da chi l'ha vissuta, non è per nulla facile da digerire. O per lo meno deve essere avvertito della verità sin dall'inizio, non essere al corrente di quanto accaduto a nozze fatte, come è successo a me.
    E guarda un pò, non sono rimasto in mutande e non mi sono rovinato la vita; penso anche di aver fatto la cosa giusta anche per una questuione sociale: se le donne infatti ricevessero questo tipo di appareggiamento ogni volta che si fossero concesse allo sbagliato di turno, son sicuro che le donne ancora non macchiate da questo tipo di errore ci penserebbero bene nel caderci anche loro; e sapete che vi dico? Non è maschilismo, infatti penso che questo debba esser valido anche per gli uomini; d'altronde è chiaro come l'aria il fatto che chi sbaglia deve pagare. Il perdono che resta, poi, è un'altra cosa, ed un suo eccesso nuocerebbe a chi di errori non ne ha commessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora se pensi davvero di non aver fatto nulla di male, perché non sei onesto, e non spieghi a tua moglie le tue ragioni! Se ci credi davvero, perché non fai l'uomo e non gli dici la verità!

      Elimina
    2. Non le dici la verità*

      Non nasconderti dietro la scusa "che è servito a capire se amo veramente lei".
      L'hai fatto per PAREGGIARE I CONTI.
      Un applauso davvero alla tua maturità.

      Elimina
  8. Bah, qui mi sermba che la pazzia e l'ipocrisia siano a cavallo....un pò per tutti.

    Per Anonimo del 23 febbraio 2009 (ma perchè caz non furmate che si fa prima?!): vuoi placare l'anonimo (un altro...) del 22Ferb. che si lamenta per la moglie, e gli fai notare che potrebbe non solo essere il 2°, ma anche il 3° o 4°...e poi dici che la sua lei è eccezionale ma ha fatto un errore; secondo me chi è eccezionale non fa errori e di donne vergini al matrimonio veramente eccezionali io ne ho viste; qui si deve parlare di normalità, non d'altro; semmai è lui ad essere eccezionale per lei, mentre lei è il suo primo tentativo.

    Per Benny: senza parole (ma almeno ti firmi...). Dici che non hai mai tradito tua moglie, ma che hai solo pareggiato; per me è tradimento motivato da ripicca, altro che non. Il resto è menzogna, ma d'altra parte se la tua compagna ti ha nascosto tutto all'inizio, di meglio non si meritava.

    Per Anonimo del 22 Marzo: quante caXXate per coprire con ipocrisia la banalità che c'è dietro. Ma come fai a dire che 'Lei ha sposato te pur avendo già provato qualcos'altro. Questo non vuol dire che sei migliore?', e poi dire 'Non tradire tua moglie' (tra l'altro per ragioni economiche)? Se è vero che i tentativi vanno fatti per trovare la persona giusta, allora anche lui dovrebbe provare, dato che la sua lei è stata la prima (e la scusa dei 10 anni di matrimonio non è valida, credimi).

    RispondiElimina
  9. Per l'Anonimo del 22 febbraio, lo sposo verginale della sposa navigata: a me è successa la stessa cosa: 30 anni vergine, lei 25 anni più che navigata, 2 persone differenti ma mai ho pensato di tradirla, ma è finita per queste differenze (oltretutto lei era gelosa; sì, si è gelosi del partner più casto, non viceversa). Dopo 6 anni di matrimonio e 2 figli ed un divorzio, ho provato più volte a cercare compagna ed ora l'ho trovata ma non senza difficoltà perchè questa storia del "è importante l'ultimo, il penultimo, il presente, quello che si prova ora"....SON TUTTE STRONZATE! La verità è che tutti cercano sempre una certa verginità nel proprio compagno/a, e quando non la trovano son dolori, non solo per te. Quando ho provato a rifarmi una vita, ero io ad avere esperienza di matrimonio e figli, e seppure le mie temporanee conquiste fossero state anche loro sposate, quelle senza figli alla notizia della mia prole si defilavano (la situzione era ribaltata, loro 'vergini di prole' e io no), E NON MI VENITE A DIRE CHE E' PER QUESTIONI DI FATTIBILITA', perchè i miei figli non danno problemi alla mia compagna (che è gelosa comunque), li vede poco e niente e non sono un ostacolo; la verità è che in me veniva mancare una 'purezza' (come avete detto sopra) che loro esteticamente ancora avevano, mentre io non più. Ma come, ma se conta solo l'amore, il bene di adesso, non conta il passato, allora com'è!?!? MA FACCIAMO MENO GLI IPOCRITI, DICIAMOLO SUBITO CHE LA VERGINITà CONTA ECCOME, SOLO CHE QUANDO NON LA SI HA PIU' CONVIENE NASCONDERE CERTI VALORI SCOMODI. MA DI VERGINITA' NE ESISTONO PIU' DI UNA E QUANDO SI INVERTONO LE PARTI, LA TOLLERANZA DEI BUONISTI A FARSI BENEDIRE.

    Un consiglio, amico: NON tradire tua moglie, ma guardati lo stesso intorno: certo,se ervate entrambi vergini sarebbe stata un'accoppiata ideale, ma dato che non è andata così,la regola della verginità non vale più perchè la tua lei non l'ha seguita e non è più valida nemmeno per te: quindi hai diritto di fare quello che ha fato lei: NON tradire, ma CERCARE; ci sono tante donne e nessuno ti può dire che quella che hai scelto sia quella più giusta per te. E come si possono avere più rapporti prima del matrimonio, ci si può sposare più volte (anche se i dovirzi a volte, ma non sempre, costano...).

    RispondiElimina
  10. Hai travisato l'uso della parola errore tra virgolette.

    Inoltre è eccezionale chi ama senza riserve...se non si è ricambiati bisogna e si può solo farsene una ragione.

    L'amore di una puttaxx ha un peso minore di quello di una vergine?

    Diciamo che dipende dalla bilancia. Io ho una taratura diversa dalla tua perchè ciò che conta più per me è sentirmi amato ed importante.

    In più il discorso del passarsi diverse femmine lo puoi fare prima del matrimonio, no dopo. Dopo che senso avrebbe?

    RispondiElimina
  11. ho avuto una situazione del genere... io ho perso la verginità cn una putt^^a, poi è arrivata lei, 22 anni e con tre storie alle spalle. Ci sono stato malissimo anke se già prima di iniziare il ns rapporto abbiamo apertamente descritto le nostre passate avventure sessuali. Risultato? non sn riuscito a superare questo muro ke mi si è alzato dinanzi e ho ceduto di nuovo, sn andato a putt^^ne e mi sn sco^ato la prima che capitava con molta rabbia. Ora lei mi kiede di sposarla, ma io temporeggio perchè nn ho ancora superato quest'ostacolo, mi sento come se mi manca qualcosa, nn vorrei morire senza aver deflorato anch'io una bella vergine. Aiuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa chiedi aiuto? Ma ti senti? Capisci ciò che stai dicendo?
      "Nn vorrei morire senza aver deflorato anch'io una bella vergine".
      Allora ciao ciao ragazza che mi ama ma che ha avuto tre storie prima (che cosa deplorevole) io vado a puttane perché tu non meriti!

      Bravo, 10+ al tuo comportamento.

      Elimina
  12. Sembrano delle banalità ma in realtà c'è sempre questo lato di noi maschietti che vuole essere saziato anche se a pensarci bene può sembrare solo egoismo

    comunque sapete che sull'isola di Guam ci sono uomini il cui lavoro a tempo pieno consiste nel girare per le campagne e deflorare giovani vergini che pagano per il privilegio di stare con un uomo per la prima volta?

    Pare che la legge dell'isola stabilisce a chiare lettere che una donna vergine non può sposarsi

    RispondiElimina
  13. Per l'utente anonimo del 2 aprile 2009 13.34:
    sei proprio uno stro..o; ma che cazzo centri tu? Hai avuto una situazione del genere?! Ma qui si lamentano uomini che hanno portato all'altare una verginità maschile non corrisposta da quella (assente) delle proprie compagne (perchè già belle navigate); ma anche tu non eri certo meglioo; insomma, il tuo caso è diverso, che ca..o di senso ha la tua rabbia? Non era vergine lei, ma neanche te! Di che ti lamenti? Tu certamente non puoi far parte del gruppo dei casti non corrisposti, perchè neanche tu sei un santone. Sii coerente, un pò di coerenza non ti farebbe male, presuntuoso.

    RispondiElimina
  14. Scusatemi io nn capisco più nulla ho fatto l'amore con il mio ragazzo e nn mi è uscito sangue,ed era la prima volta che lo facevo.Io e il mio ragazzo ci siamo chiesti come mai nn è uscito sangue?Questo quindi vuol dire che nn ho l'imene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi che tu non l'abbia, o forse non n'è uscito semplicemente perché non si è ancora rotto dato che è molto elastico.

      Elimina
  15. Può voler dire che non avevi l'imene o che la penetrazione non è stata violenta e l'elasticità e la forma (magari sgranata e a luna) della tua membrana hanno retto bene o che lo avevi già parzialmente rotto con la masturbazione o .....

    Tranquilla! Ti è sembrato poco contento il tuo lui?

    E' tipico dei maschi provare una specie di piacere nel fare male e possedere la partner

    un bacio

    RispondiElimina
  16. Ciao grazie mille per la tua risposta,il mio ragazzo è stato molto delicato con me e non me lo aspatavo visto che lui è più grande di me pensavo che avrebbe pensato solo al suo piacere,invece è stato molto comprensibile.Non penso di aver rotto l'imene con la masturbazione.Comunque il mio ragazzo è contento e anche io mi sento molto bene.Grazie ciao baci

    RispondiElimina
  17. un appello a tutti i maschietti!!!!!!
    state bene a sentire!!!!!!!
    se una donna ha gia avuto rapporti con un altro uomo e poi si è lasciata nn significa che sia una stronza. prima di giudicare vedete se voi avete già avuto rappoti con altre donne e poi nn senditevi secondi visto ke anche la persona affianco si può sentire seconda visto ke voi maschietti siete tutti puttanieri

    RispondiElimina
  18. 'visto ke voi maschietti siete tutti puttanieri'
    A giudicare da questa frase, del problema del compare del 22 febbraio non hai capito un cazzo, ed involontariamente dai ragione al buon Benny (che non ce l'ha proprio tutta, però gli va concesso di aver espresso l'unica soluzione al netto di buonismi e femminismi).
    Ora, dato che io puttaniere non sono, mi chiedo: una persona che ha detto 'no' alla punteggiatura,e 'sì' alla k, potrebbe starsene zitta e capire un attimino che codesto poveraccio, di cui penso tutti i maschietti presenti capiscano il senso di impotenza di fronte al passato,ci soffre davvero?

    RispondiElimina
  19. l' amava di più prima di sposarla o dopo che se l'è fatta gli è calato "l'amore"?

    Finiamola! La verità è che siete arrabbiati con voi stessi perchè durante l'adolescenza eravate poco intraprendenti e spaventati dai vostri brufoli.

    RispondiElimina
  20. ma perchè le ragazze nn si sforzano più di dire no! allora sarebbe tutto a posto, noi maschietti puttanieri andremo a sfogare con le belle signorine che sono lì per quello, e finalmente all'altare arriverebbe una vergine con un maschio che sà già cosa fare e soprattutto come.......
    La verità è una sola: gli uomini e le donne sono uguali, come a noi maschietti piace la f**a a voi donne piace il c**zo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Perché le ragazze nn si sforzano più di dire di no"
      Hai ragione, dovremmo dire di no anche a persone come te.

      Elimina
  21. Bravo Marvellus concordo pienamente con te...
    Al giorno d'oggi le donne la danno come se niente fosse ma anche per noi uomini ci sono dei principi....

    RispondiElimina
  22. Non posso che condividere le perplessità del marito 'arrabbiato' con moglie non vergine.
    La mia riflessione è che quando si hanno dubbi (a mio avviso legittimi) di questo tipo, allora non bisogna sposare una donna già defloreata e con esperienza alle spalle.
    Nella testa di una persona non si può entrare ma è certo che la donna è più sensibile e che la prima o le prime esperienze non si dimenticano mai.
    Aggiungo inoltre che il fatto che una donna decida di sposare un uomo non indica necessariamente amore. Un matrimonio può essere dettato da amore ma spesso (specie dopo i 30 anni) da calcoli, opportunismo e comodità. Ho sentito tante donne (forse la maggioranza di quelle che conosco) dire che il loro grande amore non è il marito ma il primo o il secondo ragazzo. A lui collegano le grandi passioni non certo al marito, voluto per mettere su famiglia e non per vivere situazioni romantiche.
    Alla fine il quadro che emerge da queste riflessioni è triste. Forse la situazione migliore è quella dei ragazzi che si fidanzano da giovani ed insieme percorrono la loro storia d'amore, senza confronti e paragoni con gli altri che, prima o poi, inevitabilmente emergono con effetti disastrosi.

    RispondiElimina
  23. bhè si prima d'ogni cosa la correttezza!non è bello che una persona scopra dopo il matrimonio di non essere il primo,lo deve sapere prima!attenzione però ci son anche un sacco di furbastre che mantengono intatto l'imene però hanno fatto di tutto,orale,anale ecc..chi sceglie la strada della verginità la deve scegliere in totole altrimenti non ha senso essere vergini solo li!..è vero anche il contrario una donna illibata mal digerisce un eventuale uomo che è o è stato puttaniere non tanto secondo me per il numero di donne che ha avuto,ma perchè perderebbe di credibilità..difficilmente la donna crederebbe ad un suo innamoramento e penserebbe che sta a fare l'innamorato con lo scopo che gliela dia..nemmeno è bello questo!

    RispondiElimina
  24. Una domanda ad Anonimo del 22 febbraio 2009 23.50 : Dici questa cosa a tua moglie? Gli dici {io ho una situazione identica alla tua situazione identica alla tua} la tua enorme fatica? Io si' ogni tanto esce forte : "forse facevi meglio a non dirmi niente"

    RispondiElimina
  25. ma perke al posto di porvi questi generi di problemi stupidi nn pensate a quella ke è la persona ke vi sta a fianco? La donna come l'uomo non è solo VERGINE O NON VERGINE! un partner nn dovrebbe essere scelto o amato in base a questo fattore perchè un uomo o una donna possiedono un carattere, un intelligenza, sentimenti, amore, bontà, sincerità e tutte le altre caratteristiche che li contraddistinguono. NON SIETE AD UNA MOSTRA DI CAVALLI KE SI DISTINGUONO PERKE SONO PUROSANGUE O MENO! siamo persone e nn è una stupida memrana insignificante a dire quello ke siamo. Nn scrivo questo commento per difendere le non vergini perke io lo sono. Ma ad esempio il mio ragazzo nn lo è....e nn è stato cn una sola ma cn diverse.....non le amava....adesso sta cn me...mi ama e mi rispetta nn mi ha mai forzata ad un rapporto sessuale anche se mi manifesta spesso il suo desiderio. Ma io amo il mio ragazzo e nn lo cambierei cn nessuno perke è bello, dolce, gentile, buono, generoso, leale, fedele e moltissimo altro per cui me ne sbatto se è stato cn altre ragazze. Lui ormai è innamorato di me e se dovesse finire nn sara certo mai per questo. Anke se sn vergine ho avuto esperienze di altro tipo e a lui nn da fastidio perke fa parte del nostro passato. Magari altre donne si sn innamorate. hanno fatto l'amore e poi si sono lasciati per qualke motivo...e allora se vogliono rifarsi una vita cn un altro uomo nn potranno mai piu perke quell'uomo le voleva verginelle??? e tutta le qualità meravigliose ke possiedono quelle donne vengono messe da parte per questo???? magari sposate una vergine felici e contenti e poi si dimostra una persona di merda...... cercate di scegliere una pers perke la amate e perke è una brava e ottima persona dai piuttosto ke rimanere attaccati a questa stupidaggine. Una persona puo avere valori morali sanissimi pur nn essendo piu vergine...le cose nn vanno di pari passo...è un consiglio...poi ognuno la pensa come vuole...il libero arbitrio l'ha dato Dio figuratevi se mi permetterei di toglierlo io! CORDIALI SALUTI A TUTTI SCUSATE SE SN PROLISSA!

    RispondiElimina
  26. Messaggio per: Anonimo, 02 aprile 2009 13.47

    Mi dispiace per te, ma la storia dell'isola di Guam è solo una leggenda metropolitana (visto che più del 90% della popolazione dell'isola è cattolica di ispirazione abbastanza praticante)...

    RispondiElimina
  27. ciao...scusate ma l'uomo è sempre cosi...volete una donna vergine e tutta per voi...ma voi invece prima di quella donna ne avete avute altre...e allora? voi potete aver avuto rapporti con altre e le donne no? non è giusto che pensate cosi chiedendocelo spesso...non è giusto per il fatto che poi voi dite di averlo fatto in passato e maesia lo facciamo noi vi crolla il mondo..finitela una buona volta...

    RispondiElimina
  28. bhe sverginare una donna o una ragazza è la sensazione più bella del mondo e soppratutto se la sposi

    RispondiElimina
  29. Topolino si fa le Topoline e Pippo si fa le Рippe...
    :-)

    RispondiElimina
  30. sono un ragazzo di 20 anni e sono fidanzato , cn una di 22, vorrei dire che il problema degli ex della mia ragazza è veramente grave, nn riesco piu a stare sereno....e poi la mia ragazza ne ha avuti 4 prima d me , nn riesco piu a condurre una vita serena..come posso fare? eppure è quasi un anno che stiamo insieme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerca di capire che il valore di una persona non dipende da quante volte ha usato i suoi genitali. Così ti dimostri superficiale, dato che l'unica cosa che ti importa in una partner è la presenza/assenza di verginità. Finchè non risolvi questo tuo problema difficilmente riuscirai ad essere felice in un rapporto e a rendere felice la partner, indipendentemente dalle sue esperienze previe.

      Elimina
  31. sono una ragazza di 21 anni.. sono fidanzata da 2 anni.. ma mai avuti altri ragazzi in vita mia..ho fatto tutto con il ragazzo ke ho ora.. vorrei un aiuto... una risposta ke io nn sono riuscita mai a dare a me stessa.. come mai non mi è uscito sangue dopo che ho fatto l'amore... non avendolo fatto con nessuno.... :(

    RispondiElimina
  32. dunque io sono una ragazza d 20 anni, vergine, che sta insieme al fidanzato da 8 mesi quasi. Felice d essere vergine perchè felice d aver aspettato quella che io difinisco la persona giusta. Lui ha la mia stessa età ma ha perso la verginità a 16 anni con la sua ragazza del liceo dopo neanche 5 mesi che stavano insieme....posso dire d capirvi quando parlate di ETERNI SECONDI o robe così, io ammiro chi riesce a sorvolare sul fatto di non essere la prima volta di qualcuno, sopratt se si è sposati. Io vi capisco x il vostro malessere, io x prima vorrei urlare in faccia al mio ragazzo "PERCHè DIAVOLO NON HAI USATO LA TESTA, PERCHè SEI STATO COSì SUPERFICIALE A ROVINARE LA COSA PIù BELLA DA CONDIVIDERE CON LA PERSONA GIUSTA! POTEVI ASPETTARE UN PO' D PIù DANNAZIONE"
    ma nn lo faccio, non glielo dirò mai, non glielo vorrò mai dire anche se lo penso e stra penso...perchè io sn stata saggia e lui no...xkè penso "devo PERDONARLO x il suo errore! se lo amo davvero come sento lo devo fare, perchè io so che se tornasse indietro non lo farebbe...io sn cristiana e devo perdonarlo x il suo errore se è veramente pentito." So che il contrario nn accadrebbe mai, lui dopo la brutta rottura cn la sua ex ha cercato sempre una ragazza seria e senza esperienza (ah un appunto: seria nn vuol dire senza espienze, xkè anche chi è con le esperienze può essere più seria d chiunque altro) e so che se nn fossi io quella vergine probabilmente nn mi "perdonerebbe"...cosciente d questo mi sforzo tanto tantissimo d pensare che il perdono sia la scelta migliore. Certo nn sarò mai la sua prima, ha buttato via una cosa stupenda x leggerezza e stupidità. Però ora è qui, cambiato profondamente (si spera ihih) da quella volta...e perchè io non dovrei accettarlo così com'è? Perchè nn dare una seconda possibilità a chi vuole la felicità e io c rimettiamo solo in parte...perchè alla fine il sesso nn è tutto in un rapporto. Il rispetto, l'amore totale sono al pari del sesso...e io ne sono fermamente convinta. Abbiamo in programma d farlo la prossima volta che ne avremo la possibilità, e so che nn vivremo gli stessi sentimenti...x me tutto nuovo, x lui l'ennesima volta ma dopo tanto tempo e con sentimenti migliori (si spera ;) )
    saluti a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo ragazzo ha deciso liberamente riguardo alla sua prima volta, è giusto così. Non c'è una regola che vale per tutti, ognuno ha i propri valori. Come i tuoi non sono da biasimare, così non lo sono quelli altrui. Il tuo ragazzo si dimostra però ipocrita pretendendo una vergine; dovrebbe capire che non è quello, come giustamente dici tu, a fare di una ragazza la partner giusta per lui.

      Elimina
  33. Ho 32 anni, vergine, mai baciato una donna, non perchè non ce ne fosse l'occasione ma per motivi religiosi nel senso che per me l'amore è sempre stata una cosa seria con carattere eterno. Sono credente, ex cattolico, ma questo c'entra fino a un certo punto. Voglio che i miei figli sappiano che l'unica donna che ho amato e baciato è stata la loro mamma e mi aspetto da loro lo stesso.
    Tuttavia ho dovuto fare i conti con la realtà. Le ragazze cattolicissime che frequentavo non erano vergini come credevo e speravo. Qualcuna avrà addirittura rapporti sessuali con uno sconosciuto che doveva intervistare per un giornale, nei giorni in cui uscivamo a braccetto. E' stato per me traumatico e sono stato costretto a frequentare solo ragazze almeno dieci anni più giovani per aumentare le probabilità che fossero caste. Forse adesso ho trovato la ragazza giusta, 19 anni, ma è tornata in Romania dove studia medicina. E' stata la madre a presentarmi a lei, inizialmente diffidente ma poi felice di accogliermi. La madre non ci lasciava mai soli. Ma il dubbio se manterrà la sua purezza, in un mondo di porci, mi assilla.
    Ho sempre respinto le avance di tante donne che ci hanno sempre provato con me per solo divertimento. Ma io non sono un giocattolo e solo a mia moglie spetta il diritto di possedermi. Questo punto fermo mi ha sempre fatto resistere agli assalti di tante disinibite. Ma se anche stavolta resterò deluso me ne faccio una al giorno... ma sono fiducioso che è la volta buona ;-) by Aldo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah giusto, perchè avere un partner vergine è più importante di averne uno che ci capisce e si confronta con noi sullo stesso livello. Ho sbagliato tutto, dovevo restare vergine fino a 40 anni e poi sposarmi il primo 15enne che trovavo per trovare un partner valido. Il cattolicesimo ti ha dato alla testa, mi sa.

      Elimina
  34. carissimo Aldo ti posso dire che in romania trovi tutto tranne ragazze vergini,mi dispiace rovinare questa tua felicità ma il 90 per cento delle ragazze,non donne, quando sa che che sei italiano ti vuole solo per i soldi che tieni in tasca ,queste sono piu .... di quelle che si trovano in questo paese, trovare una ragazza che nn l'abbia data in giro la puoi anche trovare ma nessuno può assicurarti che ti rimarrà vicino per sempre...

    RispondiElimina
  35. o mio Dio, leggendo questi commenti c'è da uscire pazzi se uno non avesse un minimo d'amor proprio! sono una ragazza di 25 anni,vergine, ma solo perchè non mi sono sentita sicura di quello che volevo fare, a volte perchè non ero innamorata e lui sì;altre perchè,sapendo che lui voleva solo divertirsi, il mio fedele intuito mi diceva che probabilmente mi sarei ingelosita vedendolo fare l'idiota con un'altra. Mi ritengo una brava ragazza e so che al momento non voglio impegni, ma questo non esclude che ogni tanto vorrei divertirmi un pò con un ragazzo,alla pari senza coinvolgimenti.Se la purezza qui viene scambiata con la capacità di amare... non oso immaginare il resto. Conosco donne che hanno avuto un passato lascivo, ma oggi sono professioniste stimate nel loro valoro, con una famiglia bellissima e mariti devoti. Non voglio consigliare certo la promiscuità ma, mie care ragazze, schivate questi maschilisti insicuri e senza spessore, e se cercate un uomo che ami voi e la vita,mettete al primo posto nella lista del "come deve essere": se per lui è importante che io sia vergine scappare a gambe levate! Perchè, amiche mie, se state con uno così mi sa che avrete sorprese ancora più spiacevoli e irrispettose. Seguite il vostro intuito e non fatevi dominare da questi omini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carriera, "mariti devoti"? Mariti sottomessi che accettano il loro passato e pure di genuflettersi di fronte allo scassone di turno che dà loro disposizioni. La donna se ne deve stare in casa e passare dal padre al marito, le femmine di occidentale delirano. l'Islam e l'induismo vinceranno a livello demografico e tutto sarà rimesso in ordine, diversamente sarà il kali yuga per tutti se la cupola del sistema mediatico riuscirà a veicolare la promiscuità sessuale come diritto( e non come mortificazione della figura della donna) anche nel resto del mondo. Le donne in questa epoca diventano lascive ed immorali per natura. "Nonostante in un primo momento siano trattate come inferiori ai maschi ed abusate, più avanti nel tempo cominciano a rivestire ruoli importanti in politica ed in altri affari, e questo culmina in sempre maggiori scontri di ego con gli uomini. Le donne cominciano a tradire i propri mariti e ad avere relazioni extra-coniugali. I divorzi incrementano, con sempre più bambini cresciuti da un unico genitore. Molte donne intraprendono l'adulterio e la prostituzione." la descrizione perfetta dell'occidente.

      Elimina
  36. Alle volte bisogna essere un uomo per sapere che:

    Essere vergine NON E' UGUALE ad essere pure (una vergine potrebbe essere una porcona di prima categoria in questo mondo nel quale le parole vengono spesso travisate e scollegate dalla loro funzione)

    La verginità è stimata in quanto dovrebbe far capire la serietà di una donna che è capace di resistere alle tentazioni, soggiogare le debolezze ed assumere il ruolo di leader del focolare. Donna capace di compiere una sola scelta - che dovrebbe essere quella azzeccata (un puttanone non è credibile per il marito ed i figli).

    Vivere la "sessualità liberamente" è una cazzata.
    Il sesso è un impegno. Il sesso ha conseguenze.

    Chi si nasconde dietro la bandiera dell'uguaglianza sessuale per aderire al partito dei senza cervello, mi fa tanto ridere.
    Per non parlare di queste donne misandriche che somigliano al bestemmiatore che per sentirsi grande deve imprecare contro Dio.

    RispondiElimina
  37. Nooo, cos'hai capito omino! Non esorto alla promiscuità,anzi, credo che dietro essa si nascondano profondi disagi. Dicevo solo che una giovane donna, capace di stare da sola, e che non vuole a tutti i costi e subito una relazione senza prima capire che farne, di lui e di se stessa... beh,OGNI TANTO... vabbè niente. Saluti. Ops, dimenticavo: Dio mi ha dato il permesso.

    RispondiElimina
  38. anch'io sono sposato da 10 anni,lei è stata la mia unica donna ma non posso dire il contrario,purtroppo l'ho saputo dopo aver consumato con lei il primo rapporto.non dico che una donna non può fare l'amore con il suo ragazzo dato che lo ama ma poi dopo subentrano altri problemi che le cambiano il modo di vedere il rapporto, penso che se ti dice che l'ha fatto per amore forse lo accetterei, a me è stato detto che l'ha fatto per curiosità e non era neanche innamorata ma lui insisteva....poi raggiunto lo scopo tutto è finito.Da quel momento l'ho vista in un modo diverso non più con una morale come credevo ma debole e superficiale.lei mi dice che mi ama ogni giorno di più e questo è vero, ma allora perchè non mi ha aspettato dato che quando era curiosa mi conosceva già? sarò malato ma non so che fare

    RispondiElimina
  39. Scusate ma io quando ho avuto la mia prima volta non ho perduto sangue. E non sto mentendo, perchè sono sempre stata convinta che per fare l'amore ci volesse l'uomo giusto. Quando abbiamo avuto la nostra prima volta però io non ho perso sangue... mi ha fatto un male terribile ma non ho sanguinato... è normale?

    RispondiElimina
  40. eppure credevo di essere l'unico nel 2011 a soffrire ancora, sono sposato da più di ventanni,e vi dirò non l'ho mai perdonata per ciò che ha fatto, mi sono sposato credendo che "il tempo aggiusta tutto" non è vero si soffre si va avanti sempre pensando che se l'ha fatto prima lo rifarà ancora, quel pezzetto di pelle come lo chiamano loro per alcuni maschietti, ha un valore inestimabile. non si sopporta l'idea che abbia dato il meglio ad un'altro e non a te che le devistare accanto una vita intera. pertanto care signorine pensateci bene prima di darla con facilità.

    RispondiElimina
  41. skusate.. io ho ftt kn il mio raga... xo no assai quando mi e uscito un po di sangue mi sn fermata di fare... xo adesso nn so se la figa e aperta o no sekondo voi e aperta o no?

    RispondiElimina
  42. Ciao a tutti voi. Questi commenti sono veramente incredibili! Ci sono mariti che si lamentano che le loro mogli non fossero vergini al matrimonio, quelli che tradiscono per pareggiare i conti ecc. Ma dico io: e le donne che arrivano vergini al matrimonio con un uomo che se n'è fatte chissà quante prima, dovrebbero farsene altretanti per pareggiare i conti?
    NO! Eresia! Una donna non può certo fare queste cose! Sennò sarebbe una p***na! Ma l'uomo sì! L'uomo è un essere superiore che vuole l'esclusiva! Il 'marchio' sulla sua proprietà (che potrebbe comunque diventare una multiproprietà successivamente alle nozze!)
    Signori miei, l'esclusività sul partner ha un senso se viene rispettata da tutt'e due le parti ma non per costrizione, non perché si deve, ma perché si ama!
    Io sono testimone di 28 anni stupendi di matrimonio dei miei genitori (tutt'e due vergini al matrimonio), testimone di matrimoni finiti male nonostante la verginità dei due, di matrimoni portati avanti (40 anni) solo per la vergogna della separazione o per i figli ecc ecc!
    Valutate le persone che avete davanti, valutate i loro sentimenti, valutate i vostri sentimenti, perché la vita è un miscuglio di tutto e l'essere umano deve sperimentare ogni forma di sentimento per vivere veramente. Il dolore fa parte della vita così come la felicità! Lasciate da parte il vostro ego e amate chi vi sta accanto e vi dedica la vita (anche solo il sorriso la mattina).

    Una 26enne da sempre convinta di dedicarsi (in tutti i sensi) a una sola persona! Ma il futuro è un mistero per tutti...

    RispondiElimina
  43. la verginita' di una donna per un uomo e' importantissima ....secondo voi perche' molte coppie si sfaldano ?
    nella testa di un uomo rimane sempre un buco psicologico di trovare una vergine ....anche perche' pensa e ripensa altri l' han trovata
    e lui no'.
    allora scatta la molla spesso e volentieri rimane nascosto questo desiderio per anni e poi un bel giorno scoppia fuori.
    risultato......mollare la compagna e partire alla ricerca di quello che si vuole.
    la ricerca e' lunga mentre la vita e' breve....
    io sono tra quei maschietti che cercano sta possibilita' e finche' non l' avro' trovata non mi daro' pace.
    non mi importa dei giudizi delle donne come la pensano tanto per me' quelle che l' hanno gia' fatto non contano nulla.
    nella mia vita manca un tassello e senza quello non saro' mai pienamente soddisfatto.
    io no' e altri si' ? non e' giusto ,non e' giusto per niente.
    la ricerca continua anche oltre i 40 .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il post è vecchio, spero tu nel mentre abbia trovato, volevo solo dire che ti ringrazio per tutto quello che hai scritto... condivido ogni parola.

      Elimina
  44. se le donne si concedessero un po' di piu'i maschiettisi farebbero meno problemimentali.
    a me'e' capitato di trovare una ragazza vergine , gli sono stato dietro a piu' non posso e lei di concedersi manco l' ombra.
    ne perdo le tracce ,la ritrovo dopo un anno ...incominciamo a frequentarci , riesco a fare quello che non sono riuscito l' anno prima , scopro che primadi me' erapassato un altro ....altro che verginella ,quello prima di me' dopo averle ben bene girato attorno appena e' riuscito a portarsela a letto l' ha mollata .
    lo stesso ho fatto io il giorno dopo....
    ormai avevo perso ogni interesse.....
    meglio soli che secondi !!!!!! meditate gente meditate

    RispondiElimina
  45. ben fatto cosi' impara .....
    le ragazze son tutte cosi' prima dallo stallone senza soldi che fuma , bestemmia e picchia i bambini....
    poi alla ricerca dello sfigato per farsi mantenere .
    a me' stava capitando questo,ma siccome non sono scemo l' ho lasciata prima che si attaccava troppo.

    RispondiElimina
  46. che roba !!!!!
    comunque avete ragione ....bisogna pretendere una ragazza illibata ...solo cosi' si avra' la certezza di essere stato il primo in qualcosa nella vita .
    il problema e'che ormai son rare e quelle poche illibate che ci sono o se la sono fatta ricucire oppure sono dei

    cessi spaventosi .....
    la ricerca continua ............
    per essere sicuri che non sia ricostruita procedete a un analisi sulle pareti laterali della vagina , se vedete dei taglietti poco profondi ma piu' chiari son punti di sutura !!!!
    e come comprare un auto e accorgersi dopo che ha il contakilometri azzerato....
    lasciate perdere

    RispondiElimina
  47. MA VOI SIETE COMPLETAMENTE MATTI !!!!!!!!!!
    cazz vi frulla per la testa ?
    a.n.a.l.i.s.i. madi che cosa ?
    contakilometri azzerato ?

    no coment
    saby

    RispondiElimina
  48. matti? non penso propio .....
    siete voi donne che avete perso qualcosa e non potrete piu' tornare indietro......
    vi voglio vedere cosa gli dite al vostro futuro patner che non siete piu' vergini eche lui e' il secondo arrivato.
    ci godo se vi pianta li' dove vi trovate ....e vi congeda con un bye bye vado a cercarmene un altra.
    ma pensa te' queste ,prima si fanno sbatacchiare in giro , la mollano al primo che capita e poi cercano pure di farsi una famiglia ?
    assurdo e inconcepibile

    RispondiElimina
  49. hai pienamente ragione ....
    io la mia ex ,l' ho mollata propio per questo motivo.
    meglio soli che secondi :)

    RispondiElimina
  50. giusto giusto ...pienamente d' accordo su quello che scrivete .....
    e' ora di finirla , quelle serie son quelle che non l' hanno mai fatto e si concedono solo e unicamente al propio compagno.
    le altre meglio evitarle , alla lunga darebbero solo problemi !!!

    RispondiElimina
  51. io sono una donna e sn stata brutalmente violentata alla prima volta dal mio ex fidanzato. volevo arrivare illibata all'altare ma purtroppo nn è stato così x colpa di quel farabutto che mi ha violentata dopo che ci siamo lasciati.dopo qst episodio nn è stato facile x me rifarmi una vita (anche xkè si era sparsa la voce in giro che avevo perso la verginità) cmq sia dopo tempo mi sn sposata e ho avuto figli,il matrimonio è durato 10 anni e ci siamo lasciati x incompatibilità di carattere.ho avuto tante altre avventure e finalmente ho trovato L'UOMO che fà x me,in un anno ci siamo fidanzati e ci siamo sposati(premetto che mio marito era celibe)anche se ha avuto 3 fidanzamenti di cui 2 ragazze erano ancora vergini e le ha deflorate lui.io gli ho chiesto come mai abbia scelto me che avevo avuto già un brutto passato e lui mi ha risposto che conta dal giorno che ci siamo conosciuti e nn quello che ho fatto prima l'importante é ESSERE FEDELI CON LA PERSONA CHE SI AMA.ringrazio il DIO che mi ha fatto conoscere mio marito!arrivederci a presto!

    RispondiElimina
  52. almeno questo ne ha deflorate 2 !!!! beato lui avra' un pensiero in meno nella sua vita :)
    un pensiero negativo e di odio a quel gran bastardo che ti ha violentata ......vendicarti ?
    mandargli 2 gay che lo spupazzano tutta la notte ? almeno capisce cosa vuol dire far del male.
    non merita altro....
    buon natale

    RispondiElimina
  53. spett. babbo natale
    mi porti una ragazza illibata!!!!!
    risolverei molti problemi a livello di cervello ....e potro' dire pure io ...ne ho trovata una vergine

    RispondiElimina
  54. se poi ci penso che alcune ragazze vendono la propia verginita' su internet, la cosa mi fa' incazzare parecchio.
    ne hanno fatto un business ........
    ma siete veramente delle poco di buono

    RispondiElimina
  55. non sposatele se non le trovate vergini .....cosi' imparano a darla via senza sentimenti .

    RispondiElimina
  56. ben detto !!!!! tutte zitelle ......

    RispondiElimina
  57. zitelle che nessuno mai prendera' come compagna per farsi una vita.....
    troppo comodo darla via cosi' per cosi' e poi un domani prendersi uno che non sapra' mai quanti maschietti vi siete fatte.
    un vecchio detto dice :
    pompini e seghe per farlo innamorare,il culo per non farlo andare via, la figa al matrimonio.

    RispondiElimina
  58. che bello quel detto ..me lo segno !!!

    RispondiElimina
  59. Sonó molto d'accordo cn voi ..io ho la ragazza k dice di essere vergine ..la prima volta k lo abbiamo fatto si li faceva male,era stretto,e poi faceva un Po fatica a camminare pero nn sono sicuro k lo sia xk nn gli e uscito del sangue cosa dite? E ormai lo facciamo già da 2anni e ho sempre questo dubbio.e k prima prima de me aveva un ragazzo k si sn lasciati dopo più o meno 3 anni..lei dice k lui provava ma lei niente mai fatto poi lei esclude k lui lo tradisce nn so il motrici del ragazzo pero e strano k do 3anni niente capito

    RispondiElimina
  60. scusate io ho fatto l'amore con mio fidanzata a me nn uscito il sangue ma xke ???

    RispondiElimina
  61. sono 5 mesi sono fidanzata ... fatto con mio fidanzato a me nn uscito il sangue ma perchè ??

    RispondiElimina
  62. ciao... scusate, ho un problema, poki giorni fà ho fatto l'amore x la 1° volta cn il mio ragazzo, xò... mi ha fatto male un po ma sangue nn ne è uscito. Lui mi dice ke è impossibile ke nn esce sangue, dubita ke io nn fossi stata vergine fino a quella volta e se nn riesco a dargli prova del contrario mi lascia. è impossibile xkè lui è il primo ragazzo cn cui vado oltre... nn escludo l'eventualità ke forse nn mi abbia sverginato xkè la posizione era un po scomoda... vi prego

    RispondiElimina
  63. Scusa ma quanti anni hai?

    La tua domanda è veramente molto immatura.
    Ti rendi conto di aver regalato la cosa più bella ad uno stronzo, pure ignorante?

    1. Se lui ti ha infilato uno o più dita nella vagina, è probabile che abbia a poco a poco rotto l'imene;
    2. Puoi essere nata senza imene...questo dovresti saperlo visto che la vagina è tua e credo che qualche volta tu l'abbia guardata;
    3. è possibile che la tua apertura abbia permesso a lui la penetrazione, senza che uscisse sangue. Quindi potresti perderlo anche la seconda volta o terza.

    Però questo nn vuol dire che devi avere maggiore rispetto di te stessa e non farti considerare un'attrice porno.

    Potresti anche nn perdere del sangue.

    Cosa ti consiglio:

    1. datti un'occhiata;
    2. non fare nuovamente l'amore con lui per paura di perderlo, finirà che farai sesso solo per piacere agli altri E LA COSA PIU GRAVE E CHE POTRESTI NON RAGGIUNGERE MAI UN ORGASMO PERCHE VIVRESTI IL SESSO COME UN BARATTO SOCIALE

    Giovane amica, impara anche a confidarti con mamma e papà.
    Le malattie ... nn per forza mortali ... sono dietro l'angolo.

    Assicurati sempre che il tuo lui sia sano, pulito e non promiscuo.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  64. ciao a tutti,sono nina ho 19 anni e sto per avere il mio primo rapporto sessuale,stiamo insieme da tre anni,sembrera' strano ma io ho troppaaaa paura che nn fuoriesca del sangue, ho paura che lui possa pensare che l'abbia mentito,che ne dite se prima faccio una visita e gli mostro i risultati??

    RispondiElimina
  65. ciao a tutti,sono nina ho 19 anni e sto per avere il mio primo rapporto sessuale,stiamo insieme da tre anni,sembrera' strano ma io ho troppaaaa paura che nn fuoriesca del sangue, ho paura che lui possa pensare che l'abbia mentito,che ne dite se prima faccio una visita e gli mostro i risultati??

    Fai quello che ti fa sentire meglio, ma a questo punto sei sicura che valga la pena regalargli la tua verginità?
    Ti vuole soltanto perchè sei vergine?
    Io rifletterei di più su questo.

    Poi se sei tu che lo vuoi fare, nn ci sono problemi :)

    RispondiElimina
  66. a questo nn avevo pensato,direi che e' piu' una cosa mia ormao e una fissazione,abbiamo provato tante volte ma per questo mio chiodo fisso nn ci siamo mai riusciti,perche' da parte mia nn c'e voglia ma paura!! aiutoooo cosa posso fare? . ps: grz per aver risp..

    RispondiElimina
  67. un controllo cosi'il tuo lui e' sicuro altrimenti prima o poi ti molla gli uomini cambiano idea molto facilmente e se hanno un sospetto su qualcosa che hanno il chiodo fisso ci pensano sempre.
    io sono stata mollata dal mio lui perche' avevo gia' avuto 2 ragazzi .
    che vita a saperlo prima non lo facevo con nessuno pensare che stavamo per sposarci ...e lui lamentava sempre il fatto di non averne mai trovata una vergine .
    son depressa.....piango ormai e' andato.

    RispondiElimina
  68. ti capisco la stessa cosa e' capitata pure a me'.....
    consoliamoci 2 cretini in meno da accudire.

    RispondiElimina
  69. In realtà ha fatto bene a lasciarti.

    Così imparate a tenere le gambe chiuse e la finite di concedervi con facilità credendo di essere grandi ed esperte.

    Come potevi garantirgli che la prole sarebbe stata sua?

    E' un concetto basilare.
    Voi cercate l'uomo che vi possa campare meglio ... il più forte ...bello...ricco.
    Noi uomini cerchiamo le meno facili perchè possano tramandare il nostro seme e nn quello del primo fesso passa...e non esistono scuse come: ero ubriaca, l'ho fatto solo una volta, ero solo curiosa...

    a voi forse piace l'idea di qualcuno che vi viene dentro.
    Ha noi ometti fa scifo pensare che un altro uomo sia venuto all'interno della propria moglie...

    RispondiElimina
  70. vero quello che dici ....approvo tutto
    in effetti venire dentro dove c'e' gia' passato un altro ma che roba !!!!!!
    il problema e' che ormai le donne se ne fregano , non importa a chi darla
    l' importante e' darla via al primo che le illude ..col macchinone e i soldi..e' quello che guardano
    poi arriva il secondo fesso che se le sposa e fanno le mantenute perche' con quello ci divorziano dopo averci fatto un figlio e gli mangiano fuori tutto.
    io piuttostosto continuo a star da solo pur di trovare un domani una che non l' ha mai fatto....
    meglio soli che mal accompagnati

    RispondiElimina
  71. vero quello che dici ....approvo tutto
    in effetti venire dentro dove c'e' gia' passato un altro ma che roba !!!!!!
    il problema e' che ormai le donne se ne fregano , non importa a chi darla
    l' importante e' darla via al primo che le illude ..col macchinone e i soldi..e' quello che guardano
    poi arriva il secondo fesso che se le sposa e fanno le mantenute perche' con quello ci divorziano dopo averci fatto un figlio e gli mangiano fuori tutto.
    io piuttostosto continuo a star da solo pur di trovare un domani una che non l' ha mai fatto....
    meglio soli che mal accompagnati

    RispondiElimina
  72. Guardate, questo non è un problema solo maschile.. La prima volta per me è stata con il mio ragazzo, ma lui già aveva perso la sua verginità con una occasionale. Ancora oggi che sono quattro anni che stiamo insieme ci soffro..perchè è vero..è come se poi non riuscissi a sentirlo mai completamente tuo.. certo lui mi ha detto che con quella era stato solo sesso, che l'amore l'ha fatto solo con me..ma fa male lo stesso.questo però non significa che io debba tradirlo o quant'altro. comunque Benny è un troglodita, di fatto hai tradito la tua donna, non hai affatto pareggiato i conti, perchè lei l'ha fatto prima di conoscerti e di sceglierti, tu invece prima l'hai scelta e poi l'hai tradita. sei pessimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anonymous14 febbraio 2012 13:09, la troglodita sei tu, sopratutto in visione della tua punteggiatura!
      Se tu ti accontenti di ciò che hai, sei ben accetta; personalmente io non ero fiero della situazione in cui mi trovavo, e la mia compagna me ne ha informato solo molto dopo che stavamo insieme; ci tengo a precisare che ciò accadde prima che ci sposassimo ma MOLTO DOPO il nostro fidanzamento; in realtà scoprii che aveva anche avuto un aborto, di un concepimento avuto con un altro ragazzo, ovviamente, e l'ho saputo solo 1 anno fà; ora come la mettiamo?!
      Non dico che l'avrei lasciata per questo (abbiamo una bellissima bambina e vado fiera di entrambe), anche se ne avrei avuto dei motivi validi per me che ho avuto una condotta esemplare, ma almeno avrei inquadrato meglio la situazione. Scoprendo le esperienze che ha avuto ho scoperto anche alcuni suoi lati di carattere che non conoscevo. Tu cosa ne sai? Vorrei vedere come reagiresti sapendo che il tuo lui ha avuto anche qualcosa di più di un accoppiamento improvvisato, magari qualcosa collegato ad esso come una gravidanza interrotta della sua compagna precedente, o una donazione di seme, od un figlio nascosto!
      A quel punto non lo lasceresti, non faresti nulla, ti andrebbe bene così? Lodevole, ma non puoi pretendere lo stesso dagli altri. Io ho sofferto per quello che lei ha fatto e ne sofrro tutt'ora, e senza fare troppo gli ipocriti credo anche che sarà un potenziale incentivo per un mio tradimento futuro (o meglio un drastico inibitore dei sensi di colpa in situazioni in cui la tentazione si faccia forte), ma credo che in tal caso sarò discretamente scagionato dai numerosi, continui, piccoli shock che ho avuto scoprendo la "vita" vissuta da lei in giovane età senza di me.

      Elimina
  73. il mio ex ragazzo mi ha sempre rinfacciato il fatto di non essere stato il primo......alla fine la storia si e' rotta non sopportavo piu' era troppo pesante la situazione.
    ora ne ho un altro e dopo 2 anni di convivenza scopro che ha messo un annuncio su un sito e cerca una ragazza vergine .......lui non sa' che io so' ...riesco a leggere le sue e-mail che scrive e sinceramente ho paura ad affrontare l' argomento causa rottura convivenza.
    ma i maschi son tutti cosi ?
    possibile che per una piccola cosa cosi' insignificante ne facciano una ricerca per la vita ?
    cerco consigli son confusa .....non voglio perderlo per cosi' poco.
    Anna

    RispondiElimina
  74. @Anonimo
    Il problema è che questa cosa è insignificante per te.

    Per qualcun altro è importante.

    E' radicato nel DNA dell'uomo: cercare quella che gli garantisca la proprietà esclusiva della prole.

    Se era insignificante, perchè lo hai fatto?
    Per sentirti alla moda? Al passo con i tempi? Dovevi pensarci prima ...

    sembrerò duro ma è così!

    Il tuo lui sa che nn sei vergine ... e qualora gliene dovesse capitare una, stai pur certa che ti lascerà per lei.

    Quanti uomini hai avuto? tre? e come puoi garantirglielo?
    Capisci il problema della verginità?

    E poi quanti anni hai? 30? e ti poni queste domande così tardi?

    I maschi tendono ad accontentarsi ... però COME VOI DONNE aspiriamo al meglio.

    RispondiElimina
  75. consigli ?
    sperache non trovi nulla in giro per internet il tuo attuale compagno.
    Altrimenti garantito al 100% ti molla ..praticamente si sta' portando avanti e intanto tiene te' cosi' per divertimento usandoti come tappabuchi
    giustamente come ha scritto mauro i maschi tendono ad accontentarsi ma aspirano al meglio .
    TU' EVIDENTEMENTE PALESEMENTE NON SEI IL MEGLIO
    CI DOVEVI PENSARE PRIMA DI DARLA VIA AL TUO PRIMO RAGAZZO CHE UN DOMANI SAREBBERO SORTI CERTI PROBLEMI.

    e quella cosa che tu' chiami insignificante per noi ' e' molto importante specie se bisogna formare una famiglia a nessuno piace sapere che sua moglie la madre dei suoi figli ha avuto molti ragazzi dietro ed e' navigata .
    alessandro

    RispondiElimina
  76. Sono Ancora Io "NINA" grazie x aver rispondo,comunque proprio ieri mi ha lasciata con una frase tipica "non ti voglio" ed ecco che mi è caduto il mondo addosso,dopo 3 anni! anche se con questo ho capito davvero la vita come va avanti..
    forse sarebbe stato uno sbaglio dargli la conferma della mia verginità,non lo meritava neanche,ed io stupida che a 20 anni mi pongo ankora la stessa domanda continuamente!

    RispondiElimina
  77. @Anonimo

    scusa ma nn ho capito, quale sarebbe la domanda ... a 20 anni i ragazzi vogliono solo fare esperienza ... e le ragazze che si pongono mille problemi ci restano fregate.

    Vedi il lato positivo ... tutta esperienza :)

    RispondiElimina
  78. tutta esperienza mica troppo chi se la piglia una gia' navigata ? un domani sarebbero problemi se tu ami lui e lui ti molla perche' gia' usata .
    attenzione i tempi cambiano e i maschi quelle troppo usate le scartano in caso di matrimonio
    a sto' punto meglio prendersene una , conviverci non fare i figli e divertirsi.
    intanto cerchi quella vergine...
    sperando che la trovi

    RispondiElimina
  79. io dico :
    se tu' non mi dai la felicita' di essere stato il primo a penetrarti ...tu' da' me' non avrai la gioia di creare una famiglia ...tantomeno diventare un domani una mamma .
    Almeno con me' ...

    RispondiElimina
  80. Le non vergini le mandate via e le fate un dispetto? Non credo... dimenticate che ci sono anche uomini intelligenti che sanno che da umane posson sbagliare anche loro...
    E poi come fanno loro a sapere se quell uomo a cui la danno resterà con loro e non è solo uno stronzo UOMO di turno?
    NON POSSONO saperlo , magari loro amano davvero con tutto il cuore e vengono ILLUSE...capite?

    Ah e non parlo di parte , perchè sono un uomo,ma uno di quelli col cervello,avete presente? :|

    ps: womem, contain your orgasms!
    (donne , trattenete i vostri orgasmi!)
    (riferito alle mie parole u.u)

    RispondiElimina
  81. Qui si toccano i vertici della follia.
    non disquisisco il fatto che alcuni di voi abbiano deciso di "conservarsi" in vista del matrimonio, non la condivido, ma è una scelta personale che non fa male a nessuno.... MA perchè dovete rompere le scatole al vostro partner? che una donna sia stata a letto con un altro prima di voi... ma che ti cambia? ti sta amando adesso, ti sta dando tutta se stessa, anche conoscere l'altro e amarlo l'ha resa la donna che conosci e che ami. lei ha scelto TE, e non l'altro!

    tutto questo attaccamento alla verginità... io non lo capisco. c'è un confine grande quanto una casa tra darla a sconosciuti ogni sabato sera in discoteca e innamorarsi e fare l'amore con qualcuno!
    pr come la vedo io sono solo idee bigotte, repressive e frustranti arrivate fino a noi dopo duemila anni di cristianesimo... che a sua volta affonda le sue radici nel mondo ebraico che, diciamolo, di larghe vedute non è!
    sbloccatevi! vivete la vostra vita non con leggerezza ma con TRANQUILLITA' E AMORE.
    e poi venite a dirmi che "Dio è amore", ma fatemi il piacere, se esiste un Dio non è cristiano nè ebreo e guardandovi in questo momento vi vorrebbe sputare in bocca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo proprio all'età della pietra, quanta differenza di ragionamento tra nord e sud mamma mia....

      Elimina
  82. ANONYMOUS,IO SON SOLIDALE CON TE.
    MI SON LETTA TUTTO MA TUTTA LA PAGINA..IO NON POSSO CREDERE CHE ESISTA ANCORA GNETE COSI,DONNA COME CARNE DA ESPOSIZIONE. IO NON CI POTEVO CREDERE,EPPURE SISTE ANCORA IL MITO DEL LENZUOLO BIANCO..NON SERVE CHE TI SFORZI,SPERO PERò CHE PIU DONNE POSSIBILE LEGGANO QUESTE PAROLE PER CAPIRE CHE GENTE Cè IN GIRO..E CAPIRE E DISTINGUERE CHE A VOLTE SI INCONTRA GENTE CHE TI SOPPESA MANCO FOSSI UN FILETTO DI MANZO
    SALUTI
    SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, purtroppo tutte e tutti nella vita siamo pesati e pesiamo. Ciò che importa è stare bene con se stesse e trovare una persona che ti completi, non ti tradisca mai e ti stia sempre a fianco

      Elimina
  83. "un insignificante pezzo di carne". Così ragiona una donna che ha bruciato il senso del donarsi allo sposo, che è esclusivo, e ha fatto del "darla" un'operazione banale, la bandiera del progresso, e non l'apice dell'intimità nuziale. Che squallore. Una volta avvenuta la penetrazione, imene o non imene, la verginità è persa. E non c'è operazione culturale o chirurgica che tenga. E' persa. Nel suo essere è impressa quella esperienza, e le successiva saranno delle ripetizioni, non delle esperienze originarie legate a quella persona. Per onestà ciò si deve dire per l'uomo e per la donna, ma in particolare per la donna che ha i genitali interni. Ma sembra quasi che l'uomo non possa nemmeno osare di pensare di avere una vergine per sposa, ormai la donna è in preda al diritto di prenderlo. Sempre a caccia di qualche retaggio di cui liberarsi, e non si tiene conto delle conseguenza devastanti sulla psiche. La mentalità porno-femministoide è talmente diffusa ed è d'aver apiccicato all'atto in se stesso la dignità di ciò che invece è un legame con una persona precisa. Avete proprio perso l'ABC dell'umanesimo.

    RispondiElimina
  84. Girando per google ho aperto per sbaglio questo forum.. stavo per chiudere ma tra le righe ho intravisto un argomento che mi ha subito interessato. Ho letto tutto quanto.. tutti i pareri, le risposte, i rimpianti, matrimoni distrutti per "l'insoddisfazione dell'uomo" che voleva essere "l'unico proprietario".. la ragazza non si è "conservata"...Analizziamo questi termini usati da voi.. la donna viene presa da voi come un oggetto... un'oggetto che è già stato di qualcun'altro. Non giudico nessuno perchè ognuno sceglie quello che fare della propria vita ma pensate per un solo istante a quello che avete avanti: una donna che vi ama, ama soltanto voi ADESSo nessun'altro.. voi forse sarete una seconda terza scelta ma non è questo che fa la differenza siete voi uomini che fate la differenza perchè voi avete siete il presente della vostra donna ed il futuro.. la vostra donna vuole voi e nessun'altro anzi sarebbe quasi un punto a vostro favore se siete i "secondi" perchè ciò sta a significare le la vostra donna ha visto cos' altro c'è fuori cosa si può passare e a tutto e tutti ha scelto voi.. voi che se proprio non avete avuto l'onore di deflorarla( cazzo non è un oggetto o una caramella che si apre e poi o la mangi o la butti!! sinceramente se qualcuno apre una caramella bellissima e quest'ultima alla fine vuole essere mia vuole "essere mangiata da me" sinceramente è una cosa bellissima che non rifiuto è una sorta di vittoria.. ma non vinci la donna vinci il suo amore perchè la conquisti..)tornando al discorso potete avere l'onore di sposare quella donna di avere un figlio vostro! che rappresenta la vostra unione è il chiaro segno che lei ha scelto voi per creare nuova vita che rappresenterà l'unione delle vostre vite! quella donna vi potrà donare la vita! sarete voi gli unici che potrete baciarla ancora.. amarla ed essere amati ancora e sempre... e il loro passato .. "gli altri" saranno solamente ombre e stolti che hanno avuto la possibilità di poter prendere il cielo intero a mani nude ma non l'hanno fatto hanno soltanto preso nuvole credendo di aver preso la parte migliore.. ma soltanto voi invece avete preso l'infinita di quel bellissimo firmamento.. che col le stelle ha scolpito nel proprio cuore il vostro nome e quello di nessun altro!
    Grazie per l'attenzione.. è soltanto il mio pensiero che potete definire stupido o altro.. ma per me è la verità!.. PS..sono un ragazzo..spero vi siano piaciuti i paragoni e li abbiate capiti fino in fondo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto o sbagliato che sia è il tuo pensiero e se tu ami una donna che è stata con altri, nessuno deve per nulla ardire a criticarti.
      Tornando alla esclusività, però, credo dipenda tutto dai ruoli sociali.
      Personalmente trovo ridicoli quegli uomini che si lamentano degli assegni di mantenimento dopo la separazione.
      E' stato sempre così: io uomo ti prendo perchè tu mi garantisca una prole tutta mia ...senza il dubbio minimo che di lì sia passato qualcun altro.
      Certamente oggi la scienza ha fatto passi da giganti, ma nn sono rari i casi di figli con padre in certo perchè a cavallo fra la fine di una relazione e l'inizio di un'altra.

      Personalmente cerco la donna perfetta, con la quale stare insieme.
      Se poi è anche vergine "in tutti i sensi" e piena di valori (niente promiscuità) è anche meglio. vorrei poterla lasciare a casa convinto che sappia resistere alle tentazioni della vita

      Elimina
  85. voi siete folli!!!!!!!!!!!!!! ignoranti!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  86. IO CREDO CHE CONTI CHE UNA RAGAZZA/DONNA SIA VERGINE...POSSO CAPIRE L'ANONIMO DEL 22 FEBBRAIO...

    RispondiElimina
  87. Io volevo fare una sola domanda ....
    ma se non esce del sangue significa che gia ha fatto sesso?
    oppure dipende???

    RispondiElimina
  88. cioa anonimo del 1 dicembre. mi ricollego dicendo che ho il tuo stesso dilemma. sto da qualche mese con una ragazza che è certamente vergine..... ma non capisco perche nel primo rapporto( e successivi) non ha mai avuto sanguinamento... e non ho MAI sentito l'imene neanche con il dito prima di fare l'amore.

    è una cosa strana davvero.avrei voluto sentire che era vergine invece nulla. mi fido di lei.... e so anche x altri motivi che x forza lei era vergine. ma un certo fastidio nel non aver visto sangue lo ho avuto....

    cmq sia parlando dell'essere PRIMI. si ammetto, ho anche io questa piccola fissa. ma ho anche avuto fidanzate non vergini e le ho accettate benissimo. ma sapere d iaver una ragazza che non ha mai fatto niente con altri..... è una marcia in piu, insomma è un plus che è da falsi dire "era uguale se non era vergine".

    RispondiElimina
  89. fare l amore per la prima volta é la cosa piu bella che o provato ma non o capito perche la natura a dato alla donna questo velo e poi questo atto cosi bello tutto macchiato di sangue comunqye ai ragazzi che avrebb,, voluto la verginita dalla propia donna e purtroppo,, sta alla donna deve smorzare qualsiasi bizza del uomo altrimenti diventa un ricatto ossessivo e col tempo l.uomo va fori di testa io per la mia esperienza vi posso dire che la donna che a avuto altri rapporti e non riesce a far valere le sue ragioni rischia di sciupare tutto e luomo che non tollera l,accaduto deve prendere decisioni anche drastiche purtroppo altrimenti vi troverete sempre con il pensiero negativo a combattere con la vostra fantasia CONTORTA E ANCHE I VOSTRI FIGLI NE PATIRANNO ANCHE SE, NON SANNO NIENTE CERCHIAMO DI VOLERSI BENE LA VITA é COSI CORTA CHE é TUTTO ,,,,,, COSI VELOCE...

    RispondiElimina
  90. Insignignificante?! FONDAMENTALE! Eh sì: c'è tanta ipocrisia in giro. Io sono una persona serissima e se decido di fare l'amore con una donna vergine è perchè so che con lei voglio stare per sempre e non cambio idea. Sto insieme alla mia ragazza da molto tempo e nessuno di noi cambierà idea sui nostri sentimenti. Potevo ACCONTENTARMI di una donna USATA come hanno fatto tanti miei conoscenti per poi andare in giro come degli sfigati a dire: "Ah, ormai le ragazze perdono tutte la verginità intorno alla prima comunione",oppure "Le donne vergini sono una leggenda metropolitana" ecc. ecc. FROTTOLE! Io sono uno che si può accontentare su tutto (amici,lavoro,svago ecc.), ma sulla donna con la quale vuoi passare tutta la tua vita NO,MAI! Per me la verginità è una condizione necessaria ma non sufficente per scegliere una donna: ovviamente determinanti poi sono l'aspetto che deve essere molto avvenente e come piace a te (devi starci tutta la vita...SVEGLIA!),carattere compatibile con il tuo e quella fondamentale empatia di anime,così come la chaimo io. Chi NON si accontenta gode!!!

    RispondiElimina
  91. Ho letto e la cosa mi ha incuriosito. Vorrei avere una o più risposte da persone che si sentono di dare un giudizio, non voglio consigli, al mio caso: Siamo stati primi fidanzatini dai 16 ai 19 anni e ci siamo lasciati in seguito ad un litigio in quanto lei era stata vista ad una sagra con un'amica ed altri due ragazzi. Dopo circa tre mesi, data la sofferenza che provavo, l'ho cercata ancora con l'intenzione di ristabilire la relazione. Devo precisare che dopo 20 giorni il litigio sono andato alla sagra del suo paese e l'ho vista in compagnia di ragazzi e ragazze e, un giovanotto che faceva parte della compagnia si è alzato dalla sedia e l'ha baciata sulla guancia. Come ho già detto, la cerco dopo tre mesi ma lei mi risponde dicendo che il tempo, buon medico ha rimarginato le ferite e che non accetta la mia proposta. non ci vediamo più e, giunti alle feste natalizie, la invito a passare la notte di capodanno con me e lei accetta. Quando il mattino la porto a casa, spengo la macchina e la prima domanda che le pongo è " ma tu sei ancora vergine come ti ho lasciata e come lo sono ancora io"? Lei risponde di non essere più vergine e di aver fatto bene. Ci incontriamo ancora e si parla sempre dell'accaduto e lei mi giura di essere stata stuprata, violentata, sverginata da un suo amico, proprio quello che la baciava in pubblico.
    Sofferenze a non finire, butta i vestiti e tutto quanto era sporco di sangue in fosso e nel frattempo si reca dal suo medico raccontandogli l'accaduto e lui le avrebbe somministrato delle iniezioni per via endovenosa per cercare di curare lo choc che aveva riportato. Io a quei tempi, nonostante i dubbi, le avevo creduto e dopo sei anni ci siamo sposati. Venti anni dopo muore suo papà e quel suo medico, essendo amico di famiglia, viene a far visita a mia suocero. Mi ricordo che ero nel cortile e che si parlava della gioventù attuale ed io, fra l'altro:" Si ricorderà dottore cosa è successo a mia moglie Maria anni fa quando è stata violentata e che lei che aveva fatto una specifica cura per aiutarla". E lui il dottore battendomi la mano sulla spalla:" Ma tu credi ancora a Maria, poveretto?! La mia vita è finita qui, sto proseguendo una vita infernale e dico solo che dopo poco ho avuto un infarto e che fra poco probabilmente ne avrò un altro perchè la cosa continua a tormentarmi giorno e notte. Vivo separato in casa con una donna che mi fa schifo.

    RispondiElimina
  92. sono sempre l'anonimo del 19 luglio 2015. Io oggi ho 60 anni compiuti e mi accorgo di aver costruito la mia vita, assieme ad una donna che per pur di sposarsi si è inventata di tutto, mi ha ingannato come fanno tante altre. Cose queste da considerare giustificazioni per chiedere l'annullamento del matrimonio, ma non l'ho fatto, mi sono chiuso nella mia sofferenza per il bene dei miei figli ed oggi anche per i miei nipotini ma tutto ciò mi ha rovinato la vita.
    E' terribile arrivare a 20 anni dopo il matrimonio e scoprire che la donna su cui avevi posto fiducia e speranza era tutt'altra persona: malvagia, falsa ipocrita, ingannevole, Il Machiavelli diceva bene: <Il fine giustifica i mezzi ma non è giusto che tu, raggiungere il tuo scopo debba annientare la dignità e l'orgoglio di un uomo perchè arrivati a questo punto questo uomo non è più un essere umano ma una semplice cosa. Ho pensato tante volte al suicidio ma non farei altro che far del male ai miei figli e del bene a mio "moglie". Forse qualcuno potrebbe capirmi, capire il perchè non ho preso la strada del divorzio ma quelli sono fatti personali che non sto a dire perhè inutile.

    RispondiElimina
  93. Buongiorno a tutti, ho 21 anni e sono ancora vergine, aspetto che il mio ragazzo torni dall'estero per poter stare veramente assieme. Ho solo una paura che non esca sangue la prima volta, per lui è importante che succeda e anche per me.a. Secondo voi è il caso di andare da un ginecologo prima per avere la conferma e non essere lasciata se non esce sangue?

    RispondiElimina

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!