Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

mercoledì 7 settembre 2011

Consigli Di Bellezza: Prendersi Cura Del Proprio Corpo Dopo Un'Estate Di Sole E Salsedine





Elisa Trano, Napoli - La fine dell'estate è il momento ideale per prendersi cura del proprio corpo, dalla testa ai piedi, con semplici mosse e prodotti mirati.

Il mare e la sabbia sono l'ideale per rilassarsi e rigenerarsi dopo un anno di lavoro, ma non sono l'ideale per la pelle e i capelli.
Le parole d'ordine, quando si rientra dalle vacanze, sono nutrimento e idratazione.


Capelli



Uno dei consigli da prendere alla lettera per quanto riguarda i capelli è quello di fare una leggera spuntatina alle punte. Il sole e i lavaggi frequenti tendono ad aumentare la comparsa di doppie punte. Meglio risolvere il problema in modo netto, dando anche una nuova dimensione al proprio look.

I capelli, in questo modo, appariranno subito più sani e corposi e contrariamente a quanto si creda tagliarli più spesso li fa anche crescere di più.

Con cadenza regolare, prima o dopo il solito lavaggio, andrebbero anche applicati degli impacchi nutritivi e maschere di bellezza. In commercio esistono molte marche specializzate in prodotti di alta profumeria o grande distribuzione.

Un consiglio casalingo molto facile ed economico da provare è quello di realizzare una maschera naturale con un pò di yogurt bianco, qualche cucchiaio di olio d'oliva e un pò di succo di limone.

Questi semplici ingredienti da soli forniscono nutrimento e lucidano in modo delicato il capello perchè tendono a chiudere le squame del capello.

I tempi di posa sulle lunghezze possono variare dai quindici minuti a salire. Per far penetrare meglio i principi si possono avvolgere i capelli in una pellicola trasparente.

Un altro utile accorgimento è quello di usare prodotti specifici per il proprio tipo di capelli durante il lavaggio, pettinando i capelli da asciutti e mai da bagnati, possibilmente con pettini a denti larghi in legno o fibra di carbonio.
Questi ultimi in particolare sono molto adatti anche a chi ha i capelli ricci o crespi, perchè tendono ad eliminare l'effetto elettrostatico.


Viso




Per quanto riguarda la cura del viso, con l'arrivo della stagione più fredda bisogna idratare di più la pelle evitando che si ingrassi troppo o ci siano impurità. Almeno una o due volte al mese l'ideale sarebbe quello di applicare una maschera purificante all'argilla.

Esistono molti tipi di argilla, una delle più delicate è il caolino, nota anche come argilla bianca.

L'applicazione è molto semplice basta un pò di polvere mischiata ad acqua e poi si mette il tutto sul viso evitando contorno labbra e occhi.
Il tempo di posa è di circa 10 minuti, bisogna avere l'accortezza di non far seccare il prodotto e poi di risciacquare con acqua corrente.

Se la pelle è ancora abbronzata e non si vuole rimuovere subito il colorito conquistato durante le vacanze si possono utilizzare prodotti a base di vitamina C e stimolatori di melanina.

Anche la dieta è molto importante per mantenere un sano colorito, vanno sempre preferite verdure e frutta di stagione. In questo periodo il colore da preferire è quello giallo, tipico di meloni e pesche, ricchi di vitamine molto importanti per la pelle.


La pelle va tenuta sempre pulita, oltre ad una maschera purificante è molto importante non dimenticare mai la fase di struccaggio la sera. Se si utilizza un trucco molto pesante e prodotti waterproof si possono utilizzare prodotti da struccaggio bifasici. La loro particolarità è quella di avere una parte acquosa e una oleosa, che insieme una volta mischiate permettono di rimuovere anche i trucchi più resistenti.

Lo struccaggio andrebbe sempre fatto con salviette umide o con dischetti di cotone, tamponando la pelle e non tirando via il prodotto. Basta ricordarsi di tenere il dischetto imbevuto qualche secondo in più sull'occhio per rimuovere anche il mascara più resistente, senza strofinare troppo. L'occhio è troppo sensibile e si arrossa facilmente.

Uno struccaggio delicato oltre a non irritare la pelle previene anche la formazione delle rughe.

Dopo il normale lavaggio va applicato il tonico.
Spesso ci si dimentica di questo passaggio, in realtà applicare il tonico è molto importante. Serve a ristabilire il giusto equilibrio del Ph della pelle e a restringere i pori. Una volta finita la fase di pulizia si passa all'idratazione.

Chi ha la pelle secca sa quanto sia importante nutrire la pelle con prodotti ricchi di principi attivi e oli essenziali. Per le pelli secche e mature andrebbero preferiti prodotti a base di olio di jojoba, rosa mosqueta o acido jaluronico e tocoferolo, che nutrono a fondo la pelle.

Le pelli da normali a miste hanno invece bisogno di prodotti più leggeri che idratino la pelle senza ungere, in questo caso sono da preferire cosmetici a base di acqua termale e aloe vera.

Non vanno dimenticati anche il contorno occhi e labbra. Un buon burro protettivo permette di nutrire le labbra ed evitare l'antiestetica formazione di pellicine, una crema ad idratazione profonda permette di prevenire la formazione di borse, occhiaie e rughe d'espressione. I prodotti sul viso vanno sempre picchiettati e non massaggiati con tutto il palmo della mano, bastano i polpastrelli e lievi movimenti circolari.


Corpo




Per la pelle del corpo oltre all'idratazione e al nutrimento, c'è anche bisogno di trattamenti e cure specifiche soprattutto se la pelle presenta cellulite e adiposità localizzate.

Uno dei trattamenti di bellezza a cui non si dovrebbe mai rinunciare è lo scrub. Sia quelli comprati o realizzati in casa con del semplice sale da cucina e olio.
Lo scrub permette di rinnovare la pelle eliminando le cellule morte, favorendo la rigenerazione cellulare.

Pulire a fondo la pelle con un composto dalla consistenza ruvida permetterà poi ai prodotti successivi di penetrare meglio e agire più a fondo.
Uno scrub va ripetuto almeno una volta ogni quindici giorni, volendo anche una volta a settimana, permette di avere un colorito omogeneo e un aspetto della pelle più sana.

Quando si utilizza un normale detergente si possono poi utilizzare anche guantini in microfibra o il guanto di crine.
Nelle zone più critiche come pancia, fianchi e gambe bisogna insistere con piccoli movimenti circolari in modo da riattivare la circolazione e favorire il drenaggio dei liquidi.

Spesso si vuole evitare dopo una doccia o un bagno di utilizzare prodotti idratanti, per avere sulla pelle ancora la sensazione di pulito, in questo caso si possono utilizzare prodotti in spray ancora sulla pelle bagnata in modo da avere una sensazione confortevole e non di unto.

Il momento ideale per fare delle maschere di bellezza è subito dopo il bagno, quando i pori sono tutti dilatati grazie al calore.

Le mani sono in primo piano ed esprimono molto della persona, tenerle curate e in ordine non è molto difficile, basta avere i giusti strumenti.
Un errore da evitare è quello di credere che basti solo lo smalto, in realtà è tutta la mano ad aver bisogno di cure e nutrimento.

Soprattutto in inverno le mani andrebbero sempre coperte e nutrite con prodotti specifici, durante la manicure si potrebbe utilizzare un leggero prodotto in scrub sul dorso in modo da rigenerare le cellule ed evitare la formazione di antiestetiche macchie brune.

Le unghie vanno poi tagliate con apposite tronchesine, cercando di evitare i bordi. Contrariamente a quanto si crede le pellicine non andrebbero mai rimosse, ma solo spostate verso l'interno con un bastoncino di legno morbido.

Per mantenere a lungo un colorito e un aspetto sano l'unghia non dovrebbe mai essere colorata direttamente. E' sempre da preferire una buona base trasparente. Molti colori tendono a macchiare lasciando le unghie ingiallite.

Come buona norma, ogni tanto le unghie dovrebbero essere lasciate libere e pulite, un buon massaggio con una crema o del semplice olio d'oliva le rende più forti.

Per la cura dei piedi vanno fatti dei pediluvi, se si hanno i piedi particolarmente gonfi e stanchi un buon pediluvio è quello che consiste in acqua calda e sale grosso da cucina.

Per ammorbidire le parti più ruvide vanno fatti dei massaggi con il palmo della mano aperta e con un buon prodotto nutriente a base di olii.





In generale per mantenere un aspetto sano e curato per la pelle non bastano solo prodotti cosmetici e di bellezza, la prevenzione e la cura della propria pelle viene anche dalla tavola e da una sana alimentazione.

Preferire cibi semplici e poco elaborati fa assimilare al nostro corpo i principi nutritivi indispensabili per essere in forma e in salute. La frutta e la verdura non dovrebbero mai mancare.

Da non dimenticare in alcun modo è anche l'acqua, bisognerebbe bere almeno un litro e mezzo al giorno, volendo anche due litri.

Bere molta acqua oltre a rendere più sano l'aspetto della pelle permette di eliminare le tossine e di favorire un giusto drenaggio dei liquidi.

Un pò di sport, anche semplicemente una camminata di dieci minuti al giorno a passo spedito permette di mantenere le gambe toniche e di tenere sotto controllo il peso.

Essere in forma permette anche di sentirsi più belli e a proprio agio con se stessi. Un aspetto curato e positivo si traduce anche un atteggiamento più sicuro verso gli altri.

0 commenti:

Posta un commento

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!

Puoi Utilizzare Facebook, Per Lasciare Direttamente Un Commento