Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

venerdì 8 agosto 2008

L'uomo tradisce. La donna cornifica


L'uomo tradisce,la donna cornifica

Anche se viviamo in un mondo emancipato è sempre difficile per una donna essere trattata per quello che realmente vale.

Un esempio è quello del tradimento.

Perchè se è la donna a tradire, il macigno sembra più pesante? E' forse più amara la pillola da ingoiare? L'offesa è maggiore?

Uomini ve lo dico io il perché! Mal sopportate il dolore.


Queste sono una serie di generalizzazioni ma non vedo come potrei parlarne in maniera più specifica.

Basta discutere con un uomo ed una donna che siano dei "cornificatori" per capire il diverso modo di ragionare.

Per l'uomo il tradimento è la rottura unilaterale di un "patto".
Già la parola patto vi indica l'insensibilità e la professionalità che un uomo mette in un rapporto, neanche fosse uno gigolò.

Per la donna, invece, tradire è un insieme di cose amalgamato da falsità ed insipido d'affetto.

Per intenderci un uomo tradisce con la convinzione e la presunzione che un rapporto stia ancora in piedi.
La donna è consapevole che non c'è più una casa alla quale tornare.

Mi chiederete se abbia considerato questo modo di pensare come ad un palliativo che aiuti ad alleviare il senso di colpa.
Ma , cari miei, chi tradisce e lo fa usualmente non ha sensi di colpa.

Io da donna vi posso dire che non riuscirei a condividere un'intera vita con un uomo del quale non sia innamorata.
Forse potrei tirare avanti ancora un po per paura di cambiare, di restare da sola ed in caso di tradimento, il rapporto non finirebbe a breve ma sarebbe già finito da un pezzo.

La pretesa maschile invece è quella di poter stare con il maggior numero di donne possibile e credere di amarle tutte.
Scusate la mia presunzione ma questo non è amare.

Forse siamo solo un po più gelose dei nostri uomini o forse meno emancipate di quello che la televisione fa credere.

Comunque tra i due universi si crea un ponte in un unico punto:

Il tradito soffre come un "cane", sia esso maschio o femmina.

0 commenti:

Posta un commento

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!

Puoi Utilizzare Facebook, Per Lasciare Direttamente Un Commento