© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante


Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

7 consigli per dimagrire senza seguire una ferrea dieta

Perdere peso è veramente difficile, specie per chi segue una dieta che ne stravolge gusti ed abitudini.

Linea guida è spendere più di quello che si ingerisce.

Devi calcolare il tuo fabbisogno energetico ( calcolalo >> ) e regolarti di conseguenza con le porzioni.

Ecco i cambiamenti da attuare:

loading...
loading...

1. Impara a leggere le etichette dei cibi che acquisti:
perdere peso vuol dire utilizzare le risorse energetiche precedentemente immagazzinate dal nostro organismo.
Per farlo bisogna andare in deficit calorico; consumare più energia di quella che ingeriamo.
Ti sarà estremamente utile, quindi, saper leggere e conoscere i valori nutrizionali dei cibi ed il correlato valore energetico.
Comparando le varie etichette potrai scegliere i prodotti con un più basso apporto calorico e tenere sotto controllo la tua alimentazione.

2. Fai degli snack intelligenti:
una buona strategia per ridurre la fame e mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue è quella di mangiare qualcosa ogni tre ore. Sedersi a tavola con troppa fame è controproducente e ci indurrà troppo in tentazione. Un ottimo intermezzo ricreativo potrebbe essere un frutto come una mela o un formaggio fresco ( non una cesta ma una porzioncina ).

3. Mangia più riso, vegetali e frutta:
cibi come la frutta, il riso ed i vegetali, oltre ad apportare i giusti nutrienti che rivitalizzano il corpo, riducono il rischio di malattie ed aiutano anche a dimagrire. Hanno un contenuto calorico basso e per questo aumenta le loro razioni a discapito di altri cibi. La fibra contenuta in essi aumenterà il tuo senso di sazietà e ti aiuterà a perdere peso.

4. Non saltare i pasti:
è un errore comune ed anche molto grave. In molti si pensa che saltare il pasto equivalga matematicamente a ridurre le calorie ingerite e quindi sia uguale a dimagrire. Questa strategia è sbagliata non solo materialmente sul campo operativo ma è anche devastante a livello psicologico.

5. Bevi molta acqua:
una corretta idratazione migliorerà il tuo senso di benessere e migliorerà la tua motivazione a dimagrire. Bevi acqua e non le bibite con le quali introduci zuccheri a “tradimento”.

6. Muoviti di più:
è praticamente impossibile perdere peso senza un pò di sano movimento. Le calorie devono essere sciupate quindi datti da fare. Bisogna procedere per gradi. Cominciare con una passeggiata in bici o a piedi di 10 minuti per poi portarla a 30/40 al giorno, più giorni a settimana. Accelererai il tuo metabolismo e la perdita di peso sarà più celere ed evidente.

7. Tieni un diario:
annota tutto quello che mangi e valutane l’apporto calorico. Questo ti aiuterà a tenere la situazione sotto controllo e a ricorrere ai giusti ripari qualora i conti fossero allarmanti.
Calcola tutto e fai attenzione alle porzioni, scrivi correttamente anche quelle.

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
loading...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
loading...

Chi sono? admin

Dopo il trasferimento del sito da un lido all'altro gli archivi hanno preso vita propria e sotto questo profilo sono stati raggruppati un sacco di articoli a tema eterogeneo. E' una sorta di "profilo comune" o "profilo ignoto" o "di prova". Venitemi a trovare su Salute e Benessere, dove è tutto più organizzato e più professionale.

Prova anche

Negli ultimi 40 anni le prospettive di vita dei malati di tumore maligno sono aumentate, grazie soprattutto agli esami di prevenzione.

Iniziamo la settimana con un articolo che parla di cancro e tassi di mortalità. Negli …