© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante


Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

Il marito è solo un compagno con cui invecchiare?

Il marito è solo un compagno con cui invecchiare?

E’ da un pò che mi pongo questa domanda. Spesso lo chiedo alle mie amiche, ne parlo anche con gli ometti, ma alla fine regna solo tanta confusione.

Quasi tutti ammettono tristemente che ultimamente ci si sposa solo per convenienza. Però le stesse coppie interpellate si preoccupano moltissimo di mantenere le apparenze ed allontanare questa possibilità dal loro rapporto.

Forse il romanticismo è finito. Forse si mette solo da parte in attesa “di…”. Forse non è mai esistito, se non nella cinematografia.

loading...
loading...

L’amore è un concetto, un sentimento inseguito sia dal sesso forte che dalla controparte femminile. Ma (a quanto pare) la paura di restare da soli per sempre è più forte del desiderio di ricerca attiva.

Come i rintocchi dell’orologio del Dottor Faust, quello biologico mette parecchia ansia. «Non si può mica aspettare per sempre, noh?!», oserei dire che è il pensiero di tutti.

Quindi che si fa? Ci si sposa in attesa di vedere quello che succede. Naturalmente la storia con il “marito o moglie di convenienza” sarà qualcosa di importante, ma non da farfalle allo stomaco.

E si fanno figli e progetti quasi celando e facendo finta di dimenticare le fiabe da mille ed una notte. Lo si fa fino a quando, un bel giorno, non si manda a puxxane il proprio presente per andare a caccia di quelle farfalle.

A questo punto ci si pongono mille problemi. «E’ giusto farlo? Tradisco mio marito? Non lo amo come se fosse un amante, ma solo un amico fraterno con cui invecchiare. Che faccio? Mi devo sacrificare per il bene dei figli?». E’ l’inizio dell’inferno, amiche ed amici miei.

Rincorrere l’amore è così leggero che si fanno chilometri e chilometri senza accorgersi di essersi allontanati e di aver perso quella vita che si era fin lì costruita mattoncino dopo mattoncino.

Come da titolo, vorrei incentrare i vostri commenti sul matrimonio visto come un evento da celebrare prima di una certa scadenza. Prima che l’orologio biologico faccia cucù.

Cosa ne pensate? Potete arricchire la discussione con le vostre esperienze e pensieri? Vedete vostro marito o vostra moglie come una persona splendida, un compagno con cui invecchiare e con il quale vi fa piacere stare, uscire, condurre una tranquilla vita di coppia…ma senza nessun afflato sessuale?

Scommettere sul sicuro è indubbiamente più vantaggioso. Però cosa bisogna raccontare ai ragazzi? L’amore, quello con la A maiuscola, esiste o non esiste? E’ più importante rischiare di perdersi inseguendolo o affibbiargli una scadenza, passata la quale ci si deve rifugiare nel rapporto più sicuro?

loading...
loading...

Chi sono? admin

Dopo il trasferimento del sito da un lido all'altro gli archivi hanno preso vita propria e sotto questo profilo sono stati raggruppati un sacco di articoli a tema eterogeneo. E' una sorta di "profilo comune" o "profilo ignoto" o "di prova". Venitemi a trovare su Salute e Benessere, dove è tutto più organizzato e più professionale.

Prova anche

Se il problema è la vostra relazione di coppia, la soluzione è la consulenza di coppia

La Consulenza Di Coppia Funziona? salute-e-benessere.org/benessere/la-consulenza-di-coppia-funziona/ Si sa che quando si ha un mal di …