Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

giovedì 3 maggio 2012

Oltre Alla Pillola Del Giorno Dopo Esiste Qualcos'Altro?


ESISTE LA PILLOLA D'EMERGENZA DEI 5 GIORNI DOPO.

Pillola Del Giorno Dopo Che cosa fare nel caso in cui un preservativo si rompa o se nella foga del momento si andasse oltre?

Fino ad oggi il metodo di contraccezione più rinomato era la pillola del giorno dopo.
Essa non può essere acquistata come se fosse una aspirina.
E' necessaria una prescrizione medica con ricetta non ripetibile.

"Dopo aver commesso il fattaccio", recatevi immediatamente (e non il prima possibile. IMMEDIATAMENTE!!) presso un consultorio. Si tratta di una struttura para-ospedaliera deputata ai temi della contraccezione e alla procreazione responsabile.
Ce ne sono di privati e pubblici.
Potete trovare quello più vicino a voi attraverso questa pagina: Trova il consultorio più vicino a te, selezionando REGIONE e PROVINCIA.

In alternativa al consultorio potete rivolgervi al vostro medico di famiglia o ad un ginecologo (vi farà pagare) o al pronto soccorso o ad un presidio della guardia medica.

Nei presidi sanitari (pronto soccorso) e nei consultori, la pillola del giorno dopo è prescrivibile

anche a minorenni che sono considerate dalla legge 194/78 "sessualmente emancipate" dal momento del compimento del sedicesimo anno di età.

Se assunta entro le prime 24 ore dal rapporto, l'efficacia della pillola è del 95%.
Poi va scendendo fino ad annullarsi del tutto oltre le 72 ore.

Questa era "ieri". Oggi esiste la pillola dei 5 giorni dopo, contraccettivo utile dopo aver consumato un rapporto non protetto e quindi da considerarsi a rischio gravidanza.

Giocando sulla definizione di gravidanza, come "momento in cui sia avvenuto l'annidamento dell'ovulo in utero", secondo delle direttive emesse dalla Organizzazione Mondiale Della Sanità, si ha una settimana a disposizione per intervenire senza che tecnicamente si stia abortendo.
E quindi anche se il test (richiesto prima di dare la pillola) sarà positivo, è possibile intervenire prima dello scadere della settimana dopo l'eventuale fecondazione.

A conferma dell'OMS viene l'esame con dosaggio Beta HCG (urine o sangue) che risulterà ancora negativo entro le 120 ore.

La pillola dei 5 giorni dopo è un antiprogestinico. Combatte il progesterone, importantissimo perchè l'annidamento avvenga.
Il farmaco è stato inserito nei medicinali di fascia C.
Si compra in farmacia ed ha un costo di circa 35 euro.

Viola Dante © RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti:

  1. la pillola del giorno dopo è ABORTIVA.
    E' classificata medicalmente come anti-nidatario, cioè provoca il mancato annidamento dell'embrione nell'utero, e questo è un ABORTO, chimico e precoce. E' sempre aborto dal momento in cui è avvenuto il concepimento, cioè l'inizio di una nuova vita.

    RispondiElimina
  2. evviva l'estremismo
    dal tuo punto di vista anche una pippa si trasforma in aborto
    ciao...

    RispondiElimina
  3. Salve sono una ragazza di 21 anni ho fatto il rapporto con il mio ragazzo senza preservativo è risulta il giorno 21 che mi è venuto il ciclo di maggio è 1 di aprile lo abbiamo fatto anche sé è venuto fuori perché risultato feconda c'è qualcosa che possa prendere fatemi sapere

    RispondiElimina

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!