Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

lunedì 14 maggio 2012

Sudorazione Ascelle E Cattivo Odore: Come Eliminare La Puzza Di Sudore Proveniente Dalle Ascelle


Il cattivo odore ascellare è una delle cose che maggiormente irrita noi donne.

Probabilmente è anche l'odore che maggiormente ci infastidisce. Lo avevamo visto in un precedente articolo più generalista.

Volente o nolente sudare è fisiologico.
Fa parte del processo di traspirazione della pelle.

Di per sè il sudore non puzza. Non emana un cattivo odore.
Purtroppo la situazione diventa spiacevole, quando il sudore (soprattutto quello maturato nella zona ascellare) viene a contatto con l'aria.
Una volta che esso viene a contatto con l'atmosfera, alcuni dei batteri presenti sulla pelle cominciano a riprodursi velocemente. Si moltiplicano esponenzialmente.

Durante questo processo vengono smantellate velocemente molte proteine e vengono prodotti degli acidi. Acidi che solitamente sono volatili così da raggiungere impietosamente il nostro naso.


La sudorazione delle ascelle ed il loro cattivo odore può essere curata attraverso dei farmaci o con dei rimedi naturali, veramente molto efficaci.

UN PO DI ANATOMIA - Prima di affrontare il problema, impariamo a conoscerlo un pò meglio. Le responsabili del sudore sono le ghiandole sudoripare. Ogni individuo ne contiene circa 4 milioni, sparse in maniera varia all'interno del corpo.
Le due ghiandole sudoripare più importanti sono: ghiandole sudoripare eccrine e le ghiandole apocrine.
Le prime possiedono proteine e acidi grassi e generano un liquido lattiginoso. Le ultime, invece, sono quelle maggiormente implicate nella formazione del sudore e nella traspirazione della pelle.

COSA E' IL SUDORE - Il sudore è un liquido composto soprattutto da acqua. Acqua nella quale troviamo disciolti sali minerali clorurati come il potassio ed il sodio.

LA SUA FUNZIONE - Attraverso l'emissione di sudore e la sua successiva evaporazione il corpo riesce a donarsi refrigerio tutte le volte che la temperatura si innalza.

RIMEDI - A breve seguono tutta una serie di rimedi naturali che io ho trovato sempre molto utili nella lotta ai cattivi odori provenienti dalle ascelle.

Aceto bianco. Adoro l'aceto. Ho detto più volte che uso quello di mele per trattare i capelli e pulire il mio cagnolino. Inzuppate della ovatta con dell'aceto e poi massaggiate per un minutino la zona ascellare. L'odore dell'aceto dovrebbe sparire dopo pochi minuti, lasciandovi però tutto il giorno libere dal cattivo odore. Il ph si abbassa ed i batteri non trovano più le condizioni utili alla loro replicazione. 

Acqua di rose. Prima di fare un bagno, aggiungete all'acqua un paio di gocce di acqua di rose. Questo dovrebbe ridurre il cattivo odore.

Alcol / amamelide. Al posto di utilizzare il classico (e spesso inefficace) deodorante, provate a strofinare le ascelle con dell'alcol o della amamelide. Quest'ultima è anche conosciuta con il nome di Nocciòlo d'America o pianta magica. Ne trovate un approfondimento su quest'altro sito.

Allume. L'allume è un classico. Tutte le volte che si parla di cattivo odore, essa salta alla ribalta. E' probabilmente la soluzione più utilizzata. Va usata dopo essersi lavate ed aver asciugato a dovere la pelle. Il cristallo di allume va sfregato direttamente contro le ascelle. Siate delicate perchè la pietra potrebbe presentare delle irregolarità tali da irritare la pelle o offenderla.

Bicarbonato di sodio. Ad ascelle asciutte applicate del bicarbonato di sodio. Questo dovrebbe uccidere i batteri e rendere loro la vita molto difficile. Inoltre assorbe un pò il sudore così da sequestrarlo in qualche modo.
In alternativa si potrebbe provare con la farina di mais o con una miscela al 50% di farina e bicarbonato.

Erba di grano. Assumete 500 mg al giorno di erba di grano a stomaco vuoto. Mandatela giù con un semplice bicchiere di acqua. La clorofilla ingerita ridurrà drammaticamente il cattivo odore delle ascelle.

Succo di limetta. Prendete una limetta o un limone e tagliatelo a metà. Successivamente sfregatela contro le ascelle. Dopo un pò di giorni noterete che la pelle è più chiara. Lo sarà a causa dell'acido citrico. Ricordate di aspettare un pochino, che le ascelle si asciughino, dopo il massaggio fatto con il limone. Inoltre se ci sono dei piccoli tagli o delle ferite, abbiate l'accortezza di sapere che potrebbero bruciare. Quindi sarebbe meglio ricorrere ad un altro sistema per combattere il sudore e la puzza sotto le ascelle. 

Succo di rapa. Sono venuta a conoscenza di questo rimedio non troppo tempo fa. A quanto pare, utilizzando il succo di rapa, si riesce a tenere sotto controllo il cattivo odore dovuto al sudore, anche per diverse ore. E' facile da realizzare. Prendete una rapa e fatela in piccoli pezzetti. Io solitamente suggerisco di grattugiarla direttamente. Mettete il tutto in una gazza e poi stringete forte forte per far uscire il succo e raccoglietelo attraverso un imbuto.
La quantità che dovreste ottenere è di circa due cucchiaini. Lavate bene le ascelle con dell'acqua e del sapone. Poi massaggiate vigorosamente il succo di rapa che avete estratto sotto le ascelle. Un cucchiaino per ascella.

ALTRI CONSIGLI UTILI - Oltre ad i rimedi naturali riportati sopra, vi consiglio vivamente di:

1. Assumete cibi ricchi di vitamina C e con proprietà antiossidanti;
2. Non utilizzate troppi deodoranti e prodotti antitraspiranti. Girano cattive voci. Non so quanto siano veritiere. Credo che la sperimentazione sia ancora in atto. Però non mi va di correre e farvi correre il rischio di neoplasie alla mammella o alla prostata. Evitate un uso ECCESSIVO di questi prodotti;
3. Il dottore potrebbe prescrivervi un medicamento a base di cloruro di alluminio per ridurre il cattivo odore delle ascelle;
4. Se necessario provate ad evitare per un pò i cibi ricchi di colina: cipolle, aglio, spezie, carne, bevande contenenti caffeina, etc;
5. Indossare abiti realizzati con fibre naturali (cotone, seta, lana) consente alla pelle di respirare e far evaporare il sudore;
6. Il tabacco e le sigarette peggiorano le cose;
7. Le fragole, oltre ad avere un forte potere antiossidante, se strofinate contro le ascelle, svolgono anche un'azione antisettica contro i batteri;

Autore: Viola Dante © RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti:

  1. ma poi le fragole le posso mangiare?

    RispondiElimina
  2. lol .. se non ti fa schifo fai pure

    RispondiElimina
  3. sisi!!! certo che si possono angiare! anzi! mi hanno detto che se ti fai una corsettina a piedi scalzi e poi le strofini anche li diventi immortaleee!!

    RispondiElimina
  4. Qualche deodorante funziona davvero bene, ma peccato che io abbia una allergia a qualcuno dei componenti, e dopo qualche giorno mi fa prurito e ho dovuto lasciare perdere...
    Sto provando col limone e funziona. Ho la pelle molto chiara per fortuna :)

    RispondiElimina
  5. Scusa e come fai con il limone? Lavi le ascelle e con un batuffolo poi lo tamponi o cosa?

    RispondiElimina
  6. Ciao a tutti, sono entrata per caso in questa pagina in quanto cercavo metodi naturali al fastidioso problema della sudorazione. Io so che il limone è davvero efficace ma deve essere utilizzato in modo continuato per parecchie settimane. Lo utilizzai tempo fa per qualche giorno, ed effettivamente almeno per qualche ora le ascelle erano libere da ogni odore. Poi però dato che mi occorreva qualcosa che non durasse solo qualche ora ( purtroppo il mio è sudore da ansia e stress) sono tornata ai vecchi deodoranti... ma dire, che ad oggi io abbia trovato quello che realmente sia efficace per me è dire troppo...nessuno dura tutta la giornata, dunque tanto vale riprovare con i metodi naturali;-)

    RispondiElimina
  7. Io ho sempre questo problema ma usavo un deo che era miracoloso ma dopo aver partorito il mio bimbo non c era niente di miracolosa fino a sta mattina... Ho ritrovato il mio deo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io uso il bicarbonato come detto sopra ed è veramente speciale!!!!

      Elimina
    2. e questo deo miracoloso quale sarebbe??

      Elimina
  8. Vorrei sapere anch'io ciò nome di questo deodorante se è possibile. Grazie.

    RispondiElimina
  9. ma il bicarbonato lo si mette bagnato ??

    RispondiElimina
  10. ma il bicarbonato lo metti asciutto?

    RispondiElimina

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!