Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

domenica 11 settembre 2011

Quali Sono Le Più Belle Canzoni Di Marco Masini?


In vita mia ho ascoltato pochi cantanti che come il Maso raccontano l'amore.
L'amore in tutte le sue forme contorte e contraddittorie.
Non c'è dubbio che sia uno dei cantanti che meglio toccano le corde dei miei sentimenti.
Le sue musiche, le parole in rima, sono semplici ma riescono ad evocare delle immagini così forti, vere, vissute.

Tra le diverse canzoni che Masini ha scritto, naturalmente ho le mie preferite ed ora le condivido con voi, ma lasciate che prima dica una cosa.

Il suo terzo disco, t'innamorerai, è arte allo stato puro.
Un disco che vale la pena ascoltare tutto.
E chi acquista i dischi sa che non sempre è così.
Solitamente si estraggono una due canzoni e poi via di cestino!

In Italia si sono susseguiti tanti cantanti leggeri.
Molti hanno avuto tanto successo più del Maso, ma personalmente trovo le loro canzoni spesso tutte uguali.

Forse hanno solo il faccino più belloccio.
E qui Maso avrebbe qualcosa da dire (ascoltate la penultima traccia).

Se volete posso fare i nomi, ma non vorrei offendere qualcuno.

Veniamo ad un dunque (vi allego anche i link così che possiate ascoltare le tracce su YouTube):

Bella stronza - link;
Cenerentola innamorata - link;
Ci Vorrebbe Il Mare - link;
Dio non c'è - link;
Disperato - link;
Paura d'amare - link;
Perche Lo Fai - link;
Principessa - link;
T'innamorerai - link;
Ti vorrei - link;
Vaffanculo - link;
Voglio volare - link;




4 commenti:

  1. Marco Masini è il migliore cantante che c'è in Italia. L'unico che ha quella modernità e intensità che spesso si incontrano in artisti internazionali e che si contrappongono alla superficialità e banalità sia nel testo che nei suoni della musica italiana.

    In effetti la sua non sembra musica italiana ed ha un piglio molto internazionale. Inoltre come dici tu le sue canzoni creano emozioni uniche perché sono forti e schiette e inoltre secondo me sono canzone "allegre". La gente dice che fa canzoni tristi e deprimenti ma io trovo più deprimenti le canzoncine che parlano dell'amore delle fiabe che non quelle che parlano di chi lotta contro le ingiustizie del mondo. Si perché Marco è uno che nelle sue canzone combatte e si ribella e questo è molto meno depressivo che non l'impassibilità della musica leggera. Mandare la gente a fanculo, rendersi conto di come sono certe persone ma senza mai buttarsi giu è un messaggio molto positivo non deprimente

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo.
    Complimenti per il bel commento Leo.
    Pensiamo a canzoni come Principessa.
    Musica e voce sono un grido di disgusto e rabbia, ma il ritornello è tutta speranza e sogno.
    Lo ripeto SOGNO.
    Proprio come quello delle fiabe.

    E che dire di Cenerentola Innamorata?
    Lì viene celebrata la vita, la famiglia, l'amicizia.
    Mentre in molti credono che il protagonista della canzone (masini - collegamento immediato) sarebbe lo sfigato che si carica una con figlio a carico e lasciata.
    Beh....la canzone dice molto di più!!

    Tutte le sue canzoni dicono di più.
    Tutte dicono: Hey gente, si soffre, ma si ama. E' la vita. Impariamo a prenderla per come è!

    RispondiElimina
  3. Alessandro, esatto! Impariamo a prendere la vita per come è!

    Io se avrò un figlio gli insegnerà anche quando avrà poco anni che il mondo è come lo vede, che c'è gioia e tristezza, che c'è piacere e dolore e che bisogna combattere per quello in cui si crede.

    Molti direbbero che se faccio così gli rovino l'infanzia ma io credo che facendo così non solo salverò la sua infanzia ma tutta la sua vita.

    Troppe persone vivono una vita separata in due fasi distinte. Quando sono più giovani e non possono offrire niente al mondo perché considerati mocciosi che devono solo vivere di giochi e favole. E quando sono cresciuti e per il trauma di aver scoperto un mondo diverso da quello fittizio creato dai loro genitori quando erano bambini, si convincono che il mondo faccia schifo e perdono tutti l'entusiasmo.

    Ma se uno fin dai primi anni di vita impara ad accettare il mondo per come è non ci sarà mai nessun passaggio traumatico ad un altra realtà e si imparerà ad essere sempre se stessi a qualsiasi età godendo del bello senza perdere mai l'entusiasmo e non chiudendo gli occhi davanti al brutto cercando di combatterlo.

    Allora nessun giovane dirà più che è troppo importante godersi la spensieratezza (che brutta parola, non avere pensieri a qualsiasi età dovrebbe essere una cosa bruttissima non positiva. Pensare, dubitare, meditare, sognare è una cosa bella anche a 6 anni) dei suoi anni per contribuire a migliorare il mondo e la condizione degli altri e nessuno meno giovane dirà che il lavoro e le responsabilità gli impediscono di ridere, avere entusiasmo e godersi la vita.

    RispondiElimina
  4. Le canzoni di Masini non sono deprimenti sono solo un po' più complicate dello schifo che molte persone sono abbituate ad ascoltare.
    Sono canzoni cha vanno capite.
    Spesso proprio nel finale di una sua canzone ci si rende conto che quella che sembrava essere una canzone triste conteneva in realtà un messaggio positivo e di speranza

    RispondiElimina

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!