© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante


Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

Acidità Stomaco e Rimedi Naturali Da Reflusso Gastroesofageo

L’acidità o il reflusso gastroesofageo è uno dei problemi digestivi più comuni alla popolazione.
Accade che lo stomaco emetta un eccesso di acidi digestivi e questo si traduce in vari sintomi: bruciore di stomaco, crampi allo stomaco, gonfiori, etc.
Purtroppo molti soggetti ne soffrono in maniera cronica. Più fortunato è chi risente di questi disturbi solo saltuariamente.

Sotto accusa sono lo stato generale della salute, le abitudini alimentari e lo stile di vita.
A breve seguono tutta una serie di rimedi per contrastare l’acidità.
Potete metterli in pratica direttamente a casa vostra.

1. Evitate Di Mangiare Pesante. Il primo nemico dell’acidità gastrica è l’ingordigia. Mangiare tanto a tavola e riempirsi soprattutto di grassi, spezie e proteine contenute nella carne rossa, non fa altro che aumentare la produzione di succhi gastrici e prolungare il tempo della digestione.
Il corpo si prepara a demolire, molecola dopo molecola, quanto ingerito.
Ma gli servirà molto tempo.
Solitamente questo è il primo passo per l’indigestione.
Datevi degli orari e rispettateli: saltare un pasto o abbuffarsi a quello successivo sono equamente corresponsabili dei problemi allo stomaco.

loading...
loading...

2. Sì Alle Mandorle. Le mandorle sono molto efficaci nel combattere gli effetti negativi dell’acidità. Provate a masticarne un paio tutte le mattine.

3. Aceto + Miele. Provate a prendere due cucchiaini di miele con due cucchiaini di aceto di mele prima del pasto. E’ un vecchio rimedio della nonna.

4. Bere Molta Acqua. L’acqua è di fondamentale importanza per diluire i succhi gastrici e diminuirne l’acidità, così da ridurne gli effetti. Inoltre bere la giusta quantità di acqua (circa otto bicchieri al giorno) mantiene il corpo ben idratato. Condizione che, se non mantenuta, aumenta la produzione degli acidi all’interno del corpo.

5. Evitate I Latticini. I prodotti caseari aumentano inevitabilmente la produzione acida dei batteri presenti all’interno dello stomaco (Helicobacter pylori è uno dei più noti e resistenti all’ambiente acido), aumentando il problema del reflusso gastrico.
Chi soffre spesso di acidità dovrebbe provare a mangiare molto meno o evitare alimenti come il latte, il formaggio stagionato, il formaggio fresco (ricotta e mozzarelle), il burro, il gelato. Soprattutto a cena.

6. No Al Caffè. Specie se preso a stomaco vuoto potrete notare la sua naturale dote nell’aumentare l’acidità dello stomaco. Che poi è uno dei motivi perchè viene preso a fine pasto così da migliorare la digestione. Purtroppo chi soffre di reflusso gastroesofageo dovrà limitarsi nell’uso del caffè.
Al posto del caffè si potrebbe optare per una bella tazza di the verde, che mitigherebbe i problemi legati all’acidità.

7. Male Anche L’Alcol. L’alcol accelera il processo di disidratazione del corpo e questo forza gli enzimi dello stomaco a produrre una più elevata acidità.

8. Esercizio Fisico. Non solo lo sport è molto importante per mantenersi in forma e perdere peso, ma stimola anche il metabolismo e aiuta il corpo a mantenersi pulito e sano. Fare un pò di moto tutti i giorni ci aiuta a combattere le indigestioni, le costipazioni e anche eventuali problemi di acidità gastrica.

9. Antiacido. Nel caso in cui le modifiche apportate allo stile di vita non fossero sufficienti a combattere i sintomi dell’acidità, allora si potrebbe provare ad assumere un antiacido. Se ne possono acquistare di tantissimi e non hanno quasi nessun effetto negativo. Antiacidi sono ad esempio il bicarbonato di sodio o il carbonato di calcio o l’idrato di magnesio Mg(OH)2 o l’idrato di alluminio Al(OH)3. Proprio questi ultimi due sono utilizzati in un farmaco molto conosciuto: il MAALOX. Ma se ne trovano anche di altri in farmacia.

Autore: Viola Dante © RIPRODUZIONE RISERVATA
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
loading...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
loading...

Chi sono? admin

Dopo il trasferimento del sito da un lido all'altro gli archivi hanno preso vita propria e sotto questo profilo sono stati raggruppati un sacco di articoli a tema eterogeneo. E' una sorta di "profilo comune" o "profilo ignoto" o "di prova". Venitemi a trovare su Salute e Benessere, dove è tutto più organizzato e più professionale.

Prova anche

Articolo guida sui rimedi naturali per cistite

4 Commenti

  1. Cara Viola, a volte anche a me capita di soffrire di reflusso gastroesofageo, e la sensazione non è delle più simpatiche :(, grazie mille per i rimedi naturali che ci proponi, ne farò tesoro :-)Mariam

  2. questi sono i rimedi per l'acidità non per il reflusso.

  3. Ciao,mi chiamo Giulio e ho 38anni,da 1 anno e mezzo soffro di reflusso.ma me ne sono accorto 1mese fa cambiando medico curante.Non sapendo del mio male,abusavo tranquillamente di sigarette,birra salumi e continue griglie estive.arrivato al punto di aver la bocca lacerata con ulcere e la lingua bianca e secca,cominciai a preoccuparmi seriamente…ma il peggior male era il non riuscire a deglutire e a respirare!…quindi mi recò da un altro medico il quale appena aperta la bocca mi dice che è sicuramente un reflusso gastro esofageo.Ora ho completamente cambiato il mio stile di vita..per il momento al mattino mi alzo,bevo un bianco d uovo,mezzo bicchiere di succo d aloe vera e una banana.in mattinata mangio ancora 1 banana e crackers di riso e mais.a pranzo mangio ancora 2 bistecche di pollo senza alcun condimento con contorno di caruote e zucchine,non bevo mai durante i pasti.Pomeriggio una mela e ceno nuovamente pollo e verdura poi un altro bicchiere di succo d aloe vera….la mia situazione era molto allarmante ma questa dieta mi sta facendo pian piano guarire….altro particolare,ho alzato il materasso dal lato della testa,da 2 giorni ho smesso di fumare e vedo già i risultati..solo alla sera sento qualche leggero plurimo alla gola.Ora aspetto il 1 febbraio per fare la gastroscopia ma come già detto..sto moooolto meglio,ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *