Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

mercoledì 13 giugno 2012

SALUTE, CIBO E BENESSERE: PER OGNI PROBLEMA GLI ALIMENTI GIUSTI


La bellezza del corpo (così come la salute fisica e quella mentale) è estremamente legata al modo in cui ci alimentiamo. Mangiare non deve e non può essere semplicemente una gioia per il palato, ma deve diventare anche un modo per conservare la giovinezza e il benessere del corpo e della psiche. La natura è stata generosa con noi e ci offre, attraverso il cibo, la soluzione a ogni problema. Vediamo adesso come risolverne alcuni.

Carenza di ferro. Questo minerale è parte fondamentale dell’emoglobina ed è indispensabile per il trasporto dell’ossigeno nel sangue. La carenza di ferro non deve essere sottovalutata e con gli alimenti giusti possiamo provvedere in maniera efficiente. Buona notizia per i golosi: il cioccolato fondente amaro è in cima alla lista degli alimenti che contengono più ferro, circa 17 mg in 100 grammi. Seguono le vongole con 13 mg in 100 grammi, il caviale con 11 mg in 100 grammi e le lenticchie con 7 mg in 100 grammi. Altri alimenti ricchi di ferro sono: muesli, ceci, fagioli, seppie, nocciole, alici sott’olio e mandorle. Un piccolo segreto: l’assimilazione del ferro viene facilitata dalla vitamina C, quindi non facciamoci mancare il succo di limone.

Stipsi. Per combattere questo disturbo, l’alimentazione è fondamentale. I cibi che facilitano il transito intestinale sono quelli ricchi di fibre come: cereali integrali, uva, kiwi, prugne, fichi, yogurt, cicorie, broccoli, spinaci e frutta secca. È importante, quando si vuol risolvere il problema della stipsi, masticare molto bene ogni alimento prima di deglutire e bere almeno un litro e mezzo d’acqua ogni giorno.

Ritenzione idrica. La regola fondamentale, in questo caso, è quella di ridurre il consumo di sodio. Per farlo è necessario evitare gli alimenti trasformati preferendo i prodotti alimentari freschi. Inoltre, anche se può sembrare un paradosso, assumere molti liquidi è indispensabile: più il corpo viene idratato, meno acqua conserva. Acqua minerale, succo di pompelmo e succo di mirtilli sono ottimi alleati per combattere la ritenzione idrica. Gli alimenti “amici” in questo caso sono: melone, agrumi, verdure a foglia verde, sedano, cetriolo, crescione, lattuga, pomodori, peperoni, carote e cipolle (possibilmente crudi e senza aggiunta di sale).

Rughe e invecchiamento della pelle. La fonte dell’eterna giovinezza probabilmente nessuno l’ha ancora trovata, ma se esiste un essere umano che sa dove trovarla, di certo non l‘ha svelato a molti. In attesa di imbatterci in essa non possiamo fare altro che combattere i segni del tempo nutrendoci in modo sano. Per prevenire le rughe e ritardare l’invecchiamento alcuni alimenti sono quasi miracolosi. Recentemente Coldiretti ha stilato la lista dei 10 cibi nostri alleati nella lotta contro l’invecchiamento: carciofi, succo d’uva nera, mirtilli, pere, melanzane, peperoni rossi, spinaci, cipolle rosse, prezzemolo fresco, kiwi. Questi alimenti sono di grande aiuto nel contrastare i radicali liberi e la formazione di rughe.

Gonfiore addominale. È un fenomeno che può verificarsi anche in persone molto magre. Spesso, all’origine del problema c’è un’alimentazione poco equilibrata, ma anche il fumo e le gomme da masticare possono essere la causa della troppa aria nell’addome. I cibi più indicati per eliminare il gonfiore sono: vegetali di colore arancione (ricchi di fibre e di antiossidanti), carne bianca e pesce (proteine nobili e preziosissimi Omega3), noci (poiché il selenio in esse contenuto riduce il livello di obesità addominale) e yogurt (che spinge le cellule adipose a bruciare i grassi in eccesso).

Cibi che fanno bene al cervello. Quello che mangiamo può far bene o danneggiare anche la zona cerebrale. Ci sono alimenti che stimolano concentrazione e memoria, aiutano a controllare lo stress e velocizzano i tempi di reazione. I cibi alleati del cervello sono: alimenti integrali (ricchi di folati e vitamina B6, ottimi stimolanti); noci, nocciole e mandorle (il cibo del cervello per eccellenza che, tra le altre cose, alimenta il pensiero positivo); mirtilli, fragole e more (per conservare giovani e scattanti i neuroni).

Autore: Maria Bruno © RIPRODUZIONE RISERVATA

0 commenti:

Posta un commento

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!

Puoi Utilizzare Facebook, Per Lasciare Direttamente Un Commento