Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

lunedì 31 marzo 2014

Omega 3 per la pressione sanguigna


Un importante fattore di rischio per malattie cardiache, ictus, ipertensione può essere gestito mediante l’integrazione. Dominik D. Alexander del Centro di Epidemiologia, Biostatistica e Biologia Computazionale presso Exponent , Inc. (Illinois , USA), ha completato un grande meta-analisi che ha coinvolto 70 studi randomizzati controllati su acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA) per la gestione della pressione sanguigna. Il team ha scoperto che il consumo di EPA e DHA riduce la pressione arteriosa sistolica in media di 1.52 mmHg, e abbassa la pressione sanguigna diastolica da 0.99 mmHg , rispetto ai soggetti trattati con placebo. In particolare, gli effetti più forti di EPA + DHA sono stati osservati tra i soggetti ipertesi non trattati. Gli  autori dello studio hanno concluso affermando che: "Le prove disponibili da studi randomizzati controllati indicano che l’assunzione di acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA) riduce la pressione arteriosa sistolica, mentre la fornitura di oltre 2 grammi riduce la pressione arteriosa diastolica"
 
Integratori di Omega 3 (antiagingclub.it/omega)
 
Integratori di Epa e Dha (antiagingclub.it/epa+e+dha) 

0 commenti:

Posta un commento

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!

Puoi Utilizzare Facebook, Per Lasciare Direttamente Un Commento