Benvenuti sul mio blog/diario segreto. Vi informo che tutti gli articoli di lavoro sulla salute sono stati spostati sul mio nuovo sito salute e benessere!

venerdì 13 gennaio 2012

Come Le Celebrità Combattono La Cellulite


Nel personalissimo dizionario italiano per donne, tra le parolacce più brutte è presente il termine "Cellulite".

In un altro articolo ho spiegato cosa sia, perchè si formi e come l'alimentazione sia importantissima per combatterla.
Se volete dargli una lettura lo potete trovare qui: Cellulite Approfondimento

Invece in questo spazio voglio svelarvi alcuni dei segreti delle principali celebrità di Hollywood, per eliminare la cellulite che attanaglia anche le loro gambe, pancie, glutei, fianchi, etc...

Una prima magra consolazione ve la posso dare subito: "Non preoccupatevi troppo, anche le dee della televisione hanno la pelle a buccia d'arancia (aka cellulite)".

La grossezza importa relativamente poco.
Anche modelle magre (scheletriche) come Kate Moss possono accusare i lancinanti attacchi di questo inestetismo molto, ma molto, diffuso!

Altra grande consolazione: la cellulite si può combattere.


Molte modelle ed attrici famose l'hanno sconfitta con alimentazione (leggete il link d'approfondimento che vi ho dato prima), creme e del regolare esercizio fisico.

Concedetemi qualche secondo e vi svelerò i loro preziosi segreti.

Le Tecniche Segrete Per Vincere La Guerra Contro La Pelle A Buccia D'Arancia


La cellulite compare indiscriminatamente in donne grasse e magre, adulte e giovani (anche se la pelle giovanile ha maggiori risorse da spiegare in campo), a causa di uno squilibrio ormonale, di un accumulo di tossine introdotte con l'alimentazione o a causa dell'inquinamento urbano o come prodotto di scarto del nostro stesso metabolismo o a causa di una immanente perdita di elasticità della pelle, di una alimentazione errata, etc...

Solitamente sarebbe una buona abitudine quella di non esagerare con le calorie, non rinunciare ai grassi, mantenere una dieta equilibrata ed eseguire del regolare esercizio fisico, meglio se focalizzato su particolari aree.

Ma passiamo ai segreti delle DIVE.


Kate Moss




Lei prende i suoi antiossidanti grazie ai tanti tè che ingerisce.
Già di suo la cultura inglese venera il te.
Lei lo fa ancora di più, da quando le hanno spiegato le proprietà magiche di questa meravigliosa sostanza che, oltre ad eliminare le tossine, favorisce anche lo scioglimento dei grassi accumulati sotto forma di adipe.

Al tè, inoltre, la bella e stravagante Kate combina la lecitina (l’antagonista più importante del colesterolo) che si trova nelle uova (non mangiate più di 3 o 4 uova alla settimana a meno che non sia il vostro dietologo a dirlo) o nella soia.
In più ricava degli acidi grassi essenziali dalle noci e dalla sementa.

La modella è seguita da un professionista, che calcola quando e quanto debba mangiare.
Non prendete iniziative che possano ritorcersi contro voi stesse.


Jennifer Lopez




La stupenda e latina Jennifer ha dichiarato più volte di adorare gli spinaci.
Dice di mangiarli spesso sia a colazione che pranzo che cena, tutte le volte che deve rassodare le proprie gambe, prima di un impegno pubblico.
Essi contengono la lecitina, proprio come le uova.
La sua dieta prevede anche dei semi di lino, agrumi, lattuga, olio di oliva ... ditemi voi se non si avvicina tantissimo alla dieta mediterranea, che i nostri avi ci hanno tramandato GRATUITAMENTE.


Claudia Schiffer




Altra bellissima modella.
Lei assume tutta la lecitina che le serve dal succo di pomodoro.
Inoltre beve tanto te ed altre tisane.
Per quello che riguarda i grassi essenziali, lei si affida al salmone e all'avocado.


Jennifer Aniston




Adoro Jennifer e non sapete quanto abbia pianto alla sua rottura con Brad.
Voi non potete saperlo, ma lui aveva un debole per me e pensavo di essere io la colpevole dei loro litigi ;)
Ma non divaghiamo.

La dieta della reginetta di Friends prevede cavolfiori ed uova, dai quali estrarre le appropriate quantità di lecitina.
Gli acidi grassi essenziali, che non devono mai mancare, vengono opportunamente prelevati da noci, sementa, olio di canola e dal tonno (meglio se fresco).




Come avrete notato, la lecitina è veramente importante.
Però va assunta costantemente e a lungo, perchè i risultati si possano notare.
Sto parlando di un arco temporale di 3 mesi.

Se avete dei suggerimenti o dei dubbi, lasciate un commento.
Lo apprezzerei veramente tanto :)

0 commenti:

Posta un commento

Per lasciare velocemente un commento, cliccate su [Seleziona profilo..] e poi su [Nome/URL]. Potete anche non inserire un indirizzo internet e mettere solo il nome :)
Grazie Per Il Commento!

Puoi Utilizzare Facebook, Per Lasciare Direttamente Un Commento